Live

Sparatoria Voghera, in un video i momenti della lite: l’assessore colpito da un pugno e…

Diffuso il video dell’omicidio di Voghera. Le immagini mostrano la vittima 39enne avvicinare l’assessore e atterrarlo con un pugno.

Le immagini video sono state registrate da una telecamera di sorveglianza a Voghera, e riprendono Youns El Boussettaoui, l’uomo 39enne di origini marocchine che ha perso la vita nella lite, avvicinare l’assessore leghista Massimo Adriatici e poi sferrargli un pungo.

Nel video dell’aggressione di Voghera, la lite tra Youns El Baoussettaoui e Massimo Adriatici

Nel video registrato a Voghera, adesso agli atti dell’inchiesta, si svelano alcune parti dell’aggressione che è costata la vita all’uomo di 39 anni di origini marocchine, Youns El Boussettaoui. Si vede, nelle immagini riprese dalla telecamera di sorveglianza, la vittima avvicinare l’assessore leghista Massimo Adriatici e, dopo un breve diverbio, colpirlo con un pugno. L’assessore poi cade a terra, mentre l’uomo di origini marocchine si agita concitato intorno a lui. Infine i due spariscono dietro l’angolo, e dunque la videocamera non riprende il momento in cui Adriatici spara alla vittima. Rimane al momento oscuro anche quando l’assessore abbia impugnato l’arma. Subito dopo lo si vede rialzarsi ed essere raggiunto da un paio di persone, che raccolgono degli oggetti da terra. Youns El Boussettaoui rimane invece nascosto dietro l’angolo, ormai, probabilmente, privo di vita.

Adriatici è ora ai domiciliari per eccesso colposo di legittima difesa, e il pm del Tribunale di Pavia, Roberto Valli, ne chiede la conferma per il pericolo di reiterazione del reato e di inquinamento delle prove.