Live

Mezzi pubblici nel Lazio, preso a morsi un controllore sulla tratta Anzio-Latina

Nei mezzi pubblici del Lazio, un uomo di 60 anni ha preso a morsi un controllore del Cotral in servizio sulla tratta Latina - Anzio.

Nei mezzi pubblici del Lazio, un uomo di 60 anni ha preso a morsi un controllore del Cotral in servizio sulla tratta Latina – Anzio.

Mezzi pubblici nel Lazio, preso a morsi un controllore

Nel Lazio, la Questura di Latina, nella giornata di domenica 12 settembre, ha identificato e denunciato all’autorità giudiziaria un uomo di 60 anni, autore di un’aggressione ai danni di un controllore del Cotral in servizio sulla tratta Latina – Anzio.

L’uomo era senza biglietto, negazionista e pure violento. Il 60enne, nella domenica pomeriggio di metà settembre, è salito insieme alla sua compagna su un autobus del Cotral senza mascherina e senza titolo di viaggio, sulla tratta Latina-Anzio, e ha aggredito il controllore che lo stava sanzionando. Alla richiesta di lasciare il mezzo, il 60enne si è scagliato violentemente contro il pubblico ufficiale, mordendolo ma non è finita perché l’uomo ha  preso anche a pugni il malcapitato controllore.

Interviene la questura sulla tratta Anzio-Latina dopo l’aggressione

Sulla tratta Anzio-Latina, subito dopo l’aggressione al controllore è intervenuta una volante della questura di Latina.

Senza mascherina e senza biglietto, il 60enne si è macchiato anche di una violenta reazione al giusto controllo. Dopo l’aggressione però immediatamente è  scattato l’allarme,  Il 60enne è stato quindi identificato e denunciato a piede libero con l’accusa di violenza a pubblico ufficiale nell’esercizio delle sue funzioni.