Live

Si possono raccogliere le conchiglie al mare?

Raccogliere le conchiglie al mare per molti viaggiatore è un gesto d'abitudine. Per il codice della navigazione però è illegale: i rischi.

Nonostante sia un gesto che molti considerano innocuo, raccogliere le conchiglie al mare è illegale. Lo stabilisce il Codice della navigazione, che prevede una multa da 1.549 euro fino a 9.286 euro per i trasgressori. Non è vietato giocare in spiaggia, ma sottrarre arena, acqua del mare, o qualsiasi altro materiale, per portarlo via.

Raccogliere le conchiglie al mare: vietato dalla legge

Raccogliere conchiglie al mare come ricordo di una vacanza è un gesto d’abitudine per molti viaggiatori. Ma l’articolo 1162 del Codice della navigazione, in materia, è molto chiaro: “Chiunque estrae arena, alghe, ghiaia o altri materiali nell’ambito del demanio marittimo o del mare territoriale ovvero delle zone portuali della navigazione interna, è punito con la sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 1.549,00 a euro 9.296,00“. Dove per “demanio marittimo” si intende: “lidi, spiagge, porti, rade, lagune, foci di fiumi che sboccano in mare e bacini d’acqua salmastra”.

Se durante un controllo, dunque, si dovesse venir sorpresi con conchiglie, sabbia imbottigliata, stelle marine o gusci nella borsa, si incorrerebbe in una salata multa. Il divieto è esteso a tutte le spiagge italiane, ma si rivolge con particolare severità a quei tratti di costa in cui vigono specifici vincoli naturalistici e paesaggisti, come in Sardegna. In questi luoghi le sanzioni possono essere ancora più dure, e le regole più restrittive.

Altri divieti in spiaggia

Non solo, infatti, è severamente vietato portare via qualsiasi essere vivente o inanimato dalla costa. Ma in spiaggia in Sardegna non è nemmeno consentito giocare a pallone, portare il cane a passeggio (salvo nei tratti autorizzati), organizzare falò e accamparsi di notte. Vigono poi delle restrizioni rispetto al consumo di cibo e bevande che potrebbero portare rifiuti e sporcizia al mare.

Perché è vietato raccogliere le conchiglie al mare

L’obiettivo è quello di preservare il paesaggio e l’ecosistema del luogo. Sono tante le spiagge, infatti, ormai inibite agli esseri umani. Questi, avvezzi a portare via qualcosa, ciascuno un poco alla volta, hanno rischiato di stravolgere l’equilibrio di molti tratti di costa. Sottrarre gusci dal mare comporta la diminuzione degli organismi che ne dipendono, così come privare il fondo marino delle sue conchiglie e della sua sabbia può portare all’erosione delle coste.