Sciopero Ryanair mercoledì 8 giugno: ecco il motivo

In arrivo uno Sciopero Ryanair mercoledì 8 giugno annunciato dalle sigle sindacali Filt Cgil e Uiltrasporti

Ryanair ha annunciato uno sciopero per mercoledì 8 giugno, e già la notizia sta facendo preoccupare clientela e viaggiatori pronti a godersi le vacanze. Previsti quindi, per questa giornata, diversi disagi sul diverse rotte aeree.

Sciopero Ryanair mercoledì 8 giugno: ecco il motivo

Mercoledì 8 giugno 2022 piloti e assistenti di volo hanno deciso di proclamare uno sciopero dalle 10 alle 14. Filt Cgil e Uiltrasporti, sindacati che sostengono questa azioni dei lavoratori, denunciano in particolare un taglio importanti degli stipendi e poca attenzione al benessere dei lavoratori.

Le motivazioni che avrebbero spinto le sigle sindacali ad annunciare una giornata di sciopero sono il mancato adeguamento ai minimi salariali, gli stipendi tagliati, la malattia non pagata ed equipaggi senza acqua e cibo. E non saranno solo i lavoratori di Ryanair ad incrociare le braccia, ma anche quelli di Malta Air e della società CrewLink (che fanno riferimento alla compagnia irlandese).

La protesta di sindacati e lavoratori

“In assenza di segnali concreti, sarà solo la prima azione di sciopero di una serie che interesserà tutto il periodo estivo” hanno fatto sapere le principali sigle sindacali, che denunciano il deficit di diritti dei lavoratori della campagnia.

Per le organizzazioni sindacali Filt Cgil e Uiltrasporti l’azione si è resa necessaria per  “il mancato adeguamento ai minimi salariali previsti dal contratto nazionale, il perdurare di un accordo sul taglio degli stipendi (contingency agreement) non più attuale, le arbitrarie decurtazioni della busta paga, il mancato pagamento delle giornate di malattia, il rifiuto della compagnia di concedere giornate di congedo obbligatorio durante la stagione estiva e la mancanza di acqua e pasti per l’equipaggio“.