Salmonellosi, cos’è l’infezione da salmonella: sintomi e cura

Salmonellosi: con il ritiro dei prodotti dell'azienda Ferrero a causa della salmonella, si è diffusa molta paura.

Salmonellosi: dopo il caos e i prodotti ritirati dall’azienda Ferrero, si è scatenato il panico per la paura di contrarre la salmonella. Ecco quali sono i sintomi e la cura.

Salmonellosi, cos’è l’infezione da salmonella

La salmonella è un’infezione spesso associata ad alcune abitudini alimentari perché si prende attraverso il consumo di alcuni alimenti, acqua contaminata o contatto con animali infetti.

Secondo quanto riportato dall’istituto Superiore di Sanità, la seconda causa più frequente di infezioni trasmesse dagli alimenti all’uomo in Europa.

Solitamente i cibi contaminati da salmonella non presentano alterazioni evidenti, sia dell’aspetto che delle proprietà come odore, sapore e consistenza.

Nella maggioranza dei casi, inoltre, la salmonellosi si contrae consumando cibi contaminati crudi o poco cotti e quelli che tendenzialmente possono contenere il batterio sono i seguenti:

  • carni crude o poco cotte
  • uova crude o salse e dolci, preparati con uova crude
  • latte non pastorizzato e formaggi freschi fatti con latte non pastorizzato
  • frutta e vegetali, irrigati con acqua contaminata  

In caso l’alimento contaminato sia consumato da più persone si possono avere epidemie e quando ciò accade è importante che i casi siano segnalati alle autorità sanitarie per bloccare la diffusione degli alimenti contaminati.

Sintomi e cura

Le salmonellosi si manifestano, generalmente, dopo 12-36 ore dall’ingestione di alimenti in cui era presente il batterio, protraendosi per circa una settimana. Nella maggior parte dei casi decorrono in forma lieve.

sintomi principali sono:

  • febbre
  • nausea
  • diarrea
  • vomito
  • dolori addominali.

Di solito, le gastroenteriti da salmonella si presentano in forma lieve e passano nel giro di pochi giorni. Il consiglio in questi casi è di non contrastare il fenomeno diarroico, poiché è il naturale meccanismo di difesa usato dall’organismo per espellere i germi.

Dunque, importante è ingerire molti liquidi e i sali minerali, che servono per compensare quelli persi con il vomito e la diarrea.

LEGGI ANCHE: Salmonella negli ovetti Kinder: il lotto ritirato da Ferrero