Ryan Reynolds e il tumore scoperto: la sua storia per promuovere lo screening preventivo

Ryan Reynolds e il tumore: l'attore l'ha scoperto grazie ad una scommessa così ha deciso di usare la sua storia per fare prevenzione.

Ryan Reynolds e il tumore: la scoperta e la storia dell’attore del brutto male è stata utilizzata per fare prevenzione. Il filmato, infatti, che ha come protagonista il percorso ospedaliero dell’attore è stato inserito ina una campagna di ricerca.

Ryan Reynolds e il tumore scoperto

Ryan Reynolds ha scoperto di avere un tumore, in particolare un polipo. La scoperta è avvenuta dopo aver perso una scommessa e essersi sottoposto a una colonscopia.

Secondo la American Cancer Society, il cancro al colon è il terzo più diffuso negli Stati Uniti e il rischio di svilupparlo riguarda un uomo su ventitré e una donna su venticinque.

La sua storia per promuovere lo screening preventivo

La storia di Reynolds è stata utilizzata dall’attore per promuovere lo ‘screening’ preventivo al colon allo scopo di scoprire possibili tumori. Reynolds ha documentato il suo percorso medico dopo aver perso una scommessa con il suo amico Rob McElhenney, anch’egli attore.

Entrambi si sono fatti riprendere dalle telecamere dopo essersi sottoposti alla colonscopia in anestesia. Dunque, il video sarà utilizzato per la promozione di visite preventive. Il filmato fa parte della campagna Lead From Behind, condotta dall’associazione Colorectal Cancer Alliance per creare informazione sulla prevenzione del tumore al colon.

«Normalmente non avrei mai mostrato nessuna procedura medica davanti alla telecamera.  Ma so che è un’occasione per aumentare la consapevolezza su un esame che può salvare molte vite umane.

E questo è un motivo per più che sufficiente per mostrarvi il mio sedere», ha ironizzato Ryan Reynolds nel video.

 

LEGGI ANCHE: Demi Lovato come sta? La cantante annuncia il suo ultimo tour: “Sono malata, non riesco ad alzarmi dal letto”