Roma pride 2022: eventi in programma, orari ed ospiti famosi

Roma pride 2022: ecco l'evento tanto atteso nella Capitale che ritorna dopo due anni di stop a causa della pandemia.

Roma pride 2022: ecco il programma con gli orari e luoghi dell’evento tanto atteso dopo lo stop forzato a causa del Covid. Gli organizzatori dichiarano: «Dobbiamo recuperare il senso della comunità e del reciproco sostegno. Crediamo nella stretta relazione tra noi e tutto ciò che ci circonda».

Roma pride 2022: eventi in programma ed orari

L’evento Roma pride 2022 torna dopo lo stop del Covid da giovedì 2 a sabato 11 giugno, per terminare con la grande Parade con partenza da piazza della Repubblica proprio sabato 11 giugno alle ore 15.30.

Ecco il programma completo dell’evento con gli orari e luoghi:

Giovedì 2 giugno

  • Ore 19 – Libro: Camera Singola di Chiara Sfregola
  • Ore 20 – Silvana della Magliana presenta la manifestazione
  • Ore 21 – Maria Grazia Cucinotta Taglio del nastro
  • Ore 21.30 – Arte, stand-up comedy di e con Lina Galore. Partecipazione straordinaria di Pierluca Mariti
  • Ore 22.30 – R.A.M.

Venerdì 3 giugno

  • Ore 18.30 Spazi e la città: anziani Lgbt
  • Ore 19.30 Aperitivo cromatica
  • Ore 20.00 I centri antidiscriminazione
  • Ore 21.30 Amiche di Fabio Canino 
  • Ore 22.00 Mucca in The Park

Sabato 4 giugno

  • Ore 20.30 Un bacio senza nome, cronache di battuage spettacolo con Serafino Iorli, regia di Luisa Merloni
  • Ore 21 Galà Cromatica Festival, con i cori lgbt di tutta Italia al Teatro Brancaccio
  • Ore 22 I Kiss a Girl, I Like It! hosted by Cristina Prenestina
  • Ore 22.30 Lattefresco

Domenica 5 giugno

  • Ore 18.30 Disability Neurodivergenze nel mondo lgbtqia+
  • Ore 19 L’importanza della prevenzione.

    Dibattito sulla legge regionale sulla prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili

  • Ore 19.30 libro C’era una volta Non è la Rai con l’autore Marco Geppetti
  • Ore 20 Gay più bello d’Italia
  • Ore 22 Maschio!

Lunedì 6 giugno

  • Ore 18.30 Attivismo digitale
  • Ore 19.30 Le sfide del movimento Lgbtqia+
  • Ore 22 Le canzoni di Pasolini, spettacolo concerto diretto e interpretato da Nuccio Siano

Martedì 7 giugno

  • Ore 18.30 Mostra Ultraqueer a Palazzo Merulana
  • Ore 20 Roma città inclusiva
  • Ore 21.30 Waackengaged e Voguengaged

Mercoledì 8 giugno

  • Ore 18.30 1972: Tra Sanremo e Mariasilvia Spolato
  • Ore 19.30 Drag Race, Al pit stop con tacchi e rossetto
  • Ore 20 Glamorize, party glitterato
  • Ore 21 Eldorado Show guest star Vladimir Luxuria

Giovedì 9 giugno 

  • Ore 18.30 Dibattito Cgil, presente Maurizio Landini
  • Ore 20 Cine Forum: CorpiLiberi, gli studenti e la lotta lgbtqia+
  • Ore 21 Premiazione e contest Roma Pride
  • Ore 21.30 Tekemaya’s Band

Venerdì 9 giugno

  • Ore 18.30 Europride – Diritti Civili nel mondo, presente Fabrizio Petri
  • Ore 19.30 Sport e Omofobia
  • Ore 21 Omaggio al C.C.O Mario Mieli e al Teatro con Vanni Piccolo
  • Ore 22 Rainbow Queen & Mucca Pride

Gli ospiti famosi presenti

La madrina dell’evento è la cantante Elodie, il cui singolo Bagno a mezzanotte sarà l’inno dell’evento. Mentre Maria Grazia Cucinottta aprirà la settimana del Gay Pride a Roma.

“Vogliamo tornare a riempire le strade attraverso i nostri corpi. Il Roma Pride è contro la guerra accanto alla comunità Lgbtq+ ucraina, contro il patriarcato e la sua cultura”, dicono gli organizzatori dal palco del Brancaccio. Make love, no war è infatti uno dei cori che sentiremo intonare dagli attivisti.

“Vogliamo che mai come quest’anno Roma diventi la capitale Lgbtq+ e che sia da esempio per le altre città. Dobbiamo iniziare ad essere noi ad appoggiare eventi e portare iniziative, collaborando con il comune di Roma e la Regione”.