Roberto Maroni è morto a 67 anni a causa di una malattia: messaggi della politica per l’ex segretario della Lega ed ex ministro dell’Interno

Roberto Maroni si è spento all'età di 67 anni. Da diverso tempo l'ex segretario della Lega lottava contro una terribile malattia.

Roberto Maroni si è spento nella sua casa all’età di 67 anni. Da anni lottava contro una terribile malattia ed infatti nell’ultimo periodo aveva dovuto rinunciare a diversi incarichi politici proposti come la candidatura a sindaco di Varese.

Roberto Maroni è morto a 67 anni a causa di una malattia

Roberto Maroni è morto all’età di 67 anni. L’ex segretario della Lega si è spento nella notte nella sua casa.

Per molto tempo lottava contro una malattia anche se era riuscito a tenere molto riserbo. Tuttavia, negli ultimi anni ha rinunciato a diversi incarichi proprio per le sue condizioni di salute, come la candidatura a sindaco di Varese. Il 4 gennaio 2021, dopo aver accusato un malore mentre era in casa sua, era caduto battendo la testa. Qualche giorno dopo, poi, era stato operato all’Istituto neurologico Besta di Milano. E ancora, ad aprile dello stesso anno il processo in cui era imputato era già stato rinviato sempre per motivi di salute.

Messaggi della politica per l’ex segretario della Lega ed ex ministro dell’Interno

Dopo la notizia, sono arrivati anche i primi messaggi di cordoglio della politica. “Grande segretario, super ministro, ottimo governatore, leghista sempre e per sempre. Buon vento Roberto”. Così il segretario della Lega e ministro dei Trasporti Matteo Salvini ha ricordato su Instagram il suo compagno di partito. Messaggio anche del senatore Pd Enrico Borghi: “Un pensiero e un ricordo per Roberto Maroni.

La sua intelligenza e la sua passione politica mancheranno a tutti. Riposa in pace”.

“L’ho conosciuto bene – scrive sui social il dem Emanuale Fiano – sempre disponibile e gentile, rispettoso delle opinioni diverse dalle sue come le mie, mi dispiace molto, riposi in pace, un abraccio alla famiglia”.

Nella vita politica nazionale Maroni ha presto parte attivamente a diversi governi guidati da Silvio Berlusconi come ministro dell’Interno, del lavoro e delle politiche sociali.

Inoltre, era stato segretario della Lega e governatore della Lombardia dal 2013 al 2018.