Live

Raffaella Danese morta: è stata trovata senza vita la donna scomparsa tra Legnano e Castellanza

Raffaella Danese morta: dopo alcuni giorni di ricerche ed appelli social e televisivi, è stato ritrovato il copro senza vita della donna.

Raffaella Danese morta: la ragazza scomparsa lunedì 4 ottobre è stata ritrovata. Purtroppo è stato trovato il suo corpo senza vita. Raffaella era scomparsa tra Legnano (Milano) e Castellanza (Varese).

Raffaella Danese: la scomparsa lunedì 4 ottobre

Da martedì 5 ottobre, è partito l’appello dei figli e del marito di Raffaella Danese. Non si avevano più notizie della donna di 47 anni. Immediatamente, erano scattate le ricerche delle forze dell’ordine e dei vigili del fuoco, attivi anche con l’elicottero Drago 66 del reparto volo di Torino Caselle. Nella zona erano intervenuti anche i carabinieri delle compagnie di Legnano e Busto Arsizio e il nucleo sommozzatori dei vigili del fuoco del comando provinciale di Milano.

Il figlio aveva scritto e diffuso anche una locandina che è girata tantissimo anche sui social: “Se qualcuno dovesse averla vista, chiamate mio papà (…). È la mia mamma”.

Le prime ricerca avevano portato al ritrovamento dell’auto della donna era stata trovata a Castellanza, vicino al fiume, al confine con Legnano. Mercoledì scorso l’appello per ritrovare Raffaella era stato rilanciato anche dalla trasmissione Chi l’ha visto?, in onda su Rai3. Quando è scomparsa, la donna aveva con sé un borsone di lavoro di colore nero e alcuni documenti. Non aveva con sé, invece, il cellulare.

Ritrovato senza vita il corpo della donna

Raffaella Danese morta: il corpo senza vita di Raffaella Danese è stato ritrovato. La donna aveva  47 anni e viveva a Legnano (Milano), con un impiego in una ditta tessile di Appiano Gentile (Como). Il corpo è stato rinvenuto vicino alla sua auto, che era già stata ritrovata a Castellanza (Varese), nei pressi del fiume Olona.

Alcuni passanti hanno visto il corpo della donna.  I carabinieri della compagnia di Busto Arsizio stanno ricostruendo l’accaduto. Non si sanno ancora le cause ma secondo le prime ricostruzioni si sarebbe trattato di un gesto volontario. La donna si sarebbe gettata da un traliccio dell’ex centrale Enel.