Parigi, uomo armato di coltello all’aeroporto: ucciso dalla polizia. Cos’è successo?

Parigi, uomo armato è stato ucciso dagli agenti di polizia nell'aeroporto francese. La vicenda è avvenuta nella mattinata del 10 agosto.

Parigi, uomo armato è stato ucciso all’aeroporto Charles de Gaulle. Tanta paura nella mattinata del 10 agosto 2022 in Francia, con probabilmente un senza fissa dimora armato cdi coltello al terminal 2F del principale scalo parigino. Non sono servita a nulla le intimidazioni ed avvertimenti degli agenti che si sono accorti dell’arma durante un giro di controlli.

Parigi, uomo armato di coltello all’aeroporto

Paura a Parigi e per la precisazione all’aeroporto Charles de Gaulle.

Un uomo armato di coltello è stato ucciso nella mattinata del 10 agosto 2022 intorno alle 8.20 al terminal 2F del principale scalo parigino. Secondo la testimonianza di un fotografo dell’Afp, è stato sparato un solo colpo che ha colpito l’uomo all’addome.

Ucciso dalla polizia. Cos’è successo?

“Un uomo senza fissa dimora stava importunando agenti di sicurezza e la polizia di frontiera è stata chiamata ad intervenire”, ha riferito una fonte in aeroporto.

L’uomo si era dapprima allontanato per poi tornare armato di coltello. A quel punto un agente ha usato la sua arma per fermarlo. Nonostante gli agenti gli abbiano intimato di posare per terra l’arma, l’uomo non ha voluto dare e ascolto agli avvertimenti e così sono stati costretti a sparare gli agenti francesi.

 

LEGGI ANCHE: Maltempo in Campania: grandine, vento e fango hanno invaso Monteforte Irpino. Quali sono i danni?