Nuove regole zona gialla, arancione e rossa: cosa cambia

Nel 2022 continua l'aumento dei contagi e cambiano le regole per la zona gialla, arancione e rossa. Tutto quel che c'è da sapere.

Il 2022 comincia all’insegna dell’aumento continuo dei contagi. Sono ben otto le regioni a rischio zona arancione, tra queste Lombardia, Piemonte, Veneto e Sicilia. Con il nuovo anno arrivano anche nuove regole per la zona gialla, arancione e rossa, in vigora dal 10 Gennaio. Cosa è cambiato?

Zona gialla, arancione e rossa: tutte le regole e restrizioni

Dove serve il Super Green Pass in zona bianca

Le nuove regole, in vigore dal 10 Gennaio, valgono in tutta Italia, a prescindere dal colore della regione, e resteranno valide fino al 31 Marzo 2022, alla fine dello stato d’emergenza.

Chi è dotato di Green Pass Rafforzato non subisce le restrizioni in zona gialla e zona arancione, ad esclusione dell’obbligo di mascherina all’aperto. La situazione cambia in zona rossa: le restrizioni vengono applicate anche ai vaccinati e ai guariti.

In generale, le restrizioni di zona gialla e zona arancione si applicheranno solo ai non vaccinati. Gli unici che potranno avere accesso alla maggior parte dei servizi e attività saranno gli individui dotati di Green Pass potenziato.

Dal 10 Gennaio, l’obbligo della certificazione verde rafforzata è stato esteso ulteriormente. I luoghi ed eventi cui hanno accesso solo vaccinati e guariti sono quindi i seguenti:

  • Locali di ristorazione al chiuso e all’aperto (bar, ristoranti, pub ecc.)
  • Trasporti pubblici
  • Palestre e Piscine
  • Centri Sportivi
  • Qualsiasi sport di contatto al chiuso
  • Centri sociali, culturali e ricreativi
  • Musei, mostre, eventi culturali
  • Alberghi e terme
  • Cinema, teatri e stadi
  • Piste da sci e impianti di risalita
  • Centri termali e centri benessere
  • Parchi acquatici e parchi divertimenti
  • Bingo, casinò e sale da gioco
  • Feste, Concerti e Discoteche
  • Cerimonie pubbliche
  • Sagre, fiere, congressi, convegni

Per quanto riguarda gli eventi sportivi, la capienza è ridotta al 75% del massimo consentito per gli stadi all’aperto e al 60% per quelli al chiuso.

Anche in questo caso, esclusi i non vaccinati. Sono previste eccezioni per gli spostamenti via mezzi pubblici da e per isole minori. Dal 10 Gennaio al 10 Febbraio basta il Green Pass Base ma solo per “motivi di salute o studio”. Inoltre i trasporti scolastici dedicati saranno accessibili agli studenti anche sopra ai 12 anni con obbligo di mascherina FFP2.

Regole zona gialla: cosa cambia?

I parametri che determinano il passaggio di una regione dalla zona bianca alla zona gialla sono tre:

  • L’incidenza superiore a 50 casi ogni 100mila abitanti
  • L’occupazione delle terapie intensive oltre il 10%
  • L’occupazione dell’area medica oltre il 15%

La zona gialla è di fatto obsoleta con le nuove regole.

La mascherina FFP2 è già obbligatoria all’aperto e al chiuso in zona bianca in tutto il paese. Il limite di quattro persone al tavolo in bar e ristoranti è di fatto nullificato dall’obbligo di Super Green Pass.

Regole zona arancione: cosa cambia?

Le restrizioni diventano ancora più limitanti con il passaggio alla zona arancione. Questo viene determinato con il superamento di tre soglie:

  • L’incidenza superiore a 150 casi ogni 100mila abitanti
  • L’occupazione delle terapie intensive oltre il 20%
  • L’occupazione dell’area medica oltre il 30%

Con la zona arancione torna il coprifuoco.

Dalle 22 alle 5 del mattino non è possibile lasciare la propria abitazione se non per motivi di lavoro, salute o di estrema necessità. Scattano anche i limiti agli spostamenti: è possibile muoversi liberamente solo nel proprio comune. Ogni altro spostamento è vietato, a meno di ragioni di necessità, salute e lavoro (con obbligo di autocertificazione). Solo chi è dotato di Green Pass Rafforzato può ignorare le restrizioni ed entrare e uscire dalle zone arancioni. È sempre consentito il rientro alla propria residenza o domicilio.

In zona arancione è ancora possibile trasferirsi nella seconda casa.

Nei giorni festivi o prefestivi solo chi ha il Super Green Pass può accedere a negozi o centri commerciali. Sono esclusi supermercati, alimentari, edicole, librerie, farmacie, tabacchi. Chi ha il Green Pass Base, inoltre, non può accedere a corsi di formazione in presenza o praticare sport di contatto all’aperto.

Regole zona rossa: cosa cambia?

I parametri che determinano il passaggio alla zona rossa sono i seguenti:

  • L’incidenza superiore a 150 casi ogni 100mila abitanti
  • L’occupazione delle terapie intensive oltre il 30%
  • L’occupazione dell’area medica oltre il 40%

Con la zona rossa si torna in regime di Lockdown.

In questo caso le restrizioni si applicano anche a chi è dotato di Green Pass Rafforzato. Non si può uscire di casa se non per motivi di lavoro, salute o estrema necessità, da provare con autocertificazione. Solo chi ha il Green Pass può spostarsi liberamente tra le Regioni.  Chiude tutto, inclusi i negozi al dettaglio, ad esclusione di quelli di prima necessità. La ristorazione è consentita solo fino alle 22solo tramite consegna o asporto. Restano attive le altre restrizioni e chiusure imposte in zona gialla e arancione.