Nino D’Angelo, chi è il cantautore napoletano: canzoni, film, caschetto, figli

Chi è Nino D’Angelo, cantautore napoletano 64enne che ha segnato gli anni ’80. Dai tempi del suo inconfondibile caschetto ad oggi, D’Angelo è uno dei rappresentanti più amati della musica partenopea. Scopriamo qualcosa in più sulla sua carriera e vita privata.

Chi è Nino D’Angelo, vita privata e carriera dell’ex caschetto biondo

Nato a San Pietro Patierno il 21 giugno 1957, Nino D’Angelo è uno dei più famosi interpreti della musica neomelodica napoletana, ricordato da tanti per il suo inconfondibile caschetto d’oro.

Cresce a Casorio in una famiglia umile, affrontando molte difficoltà economiche nel corso della sua infanzia e adolescenza. Lascia la scuola giovanissimo, per lavorare e aiutare i suoi familiari. Intraprende diverse professioni in quegli anni: lavora come commesso, come gelataio e scopre la musica cantando ai matrimoni. Continua a inseguire una carriera da cantante tra un mestiere e l’altro, fino il suo primo 45 giri, ‘A storia mia (‘O scippo), nel 1976, disco che gli vale un gran successo regionale.

È l’inizio di un lungo percorso artistico di successo per il caschetto biondo, che negli anni ’80 lo porta prima al successo nazionale, poi a diversi tour europei. La sua fama è frutto anche dei suoi trionfi sul grande schermo. Dopo il suo esordio nel 1981, con il film Celebrità, Nino D’Angelo diventa un vero e proprio fenomeno. Dal 1976 ad oggi ha pubblicato 41 album in studio e ha recitato in 25 film.

Si è cimentato anche come regista, la prima volta nel 1986 con Giuro che ti amo, la seconda con Aitanic, nel 2000. In carriera ha inoltre partecipato per sei volte al Festival di Sanremo, senza mai raggiungere il podio.

Dal cinema alla musica: canzoni e film

Uno dei film più famosi di Nino D’Angelo è il cult del 1983 Un jeans e una maglietta, accompagnato dall’album e dal singolo omonimi. Il disco vendette più di un milione di copie, mentre la pellicola, nonostante le basse aspettative, lottò ad armi pari con Flashdance in fatto di incassi.

Nello stesso anno pubblica gli album Sotto ‘e stelle Forza campione, che lo lanciano verso il successo nazionale. Trova inoltre enorme successo sul grande schermo con film come Uno scugnizzo a New YorkPop-corn e patatine Quel ragazzo della curva B.

Vita privata: moglie, figli

Nino D’Angelo è sposato dal 1979 con Annamaria Gallo, sua compagna di vita ancora oggi. I due hanno cinque anni di differenza e si sono conosciuti quando erano ancora giovanissimi, come racconta il cantante al settimanale Gente“L’ho conosciuta che avevo 17 anni e lei solo 12. Cantavo ai matrimoni, lei mi venne incontro, non disse nulla, ma aveva una tale grazia che pensai: Non ho mai visto niente di più bello, non so come e quando, ma la sposerò…”. La canzone ‘Nu jeans e ‘na maglietta è dedicata proprio a lei.

Quando convolarono a nozze, Annamaria era già incinta di sei mesi. In un’intervista al Mattino, D’Angelo ha spiegato di aver affrontato molte difficoltà nell’organizzare la cerimonia: “La Curia di Napoli non ci voleva sposare, ma riuscii a trovare un parroco di un paese alla periferia di Napoli che accettò. Ero così povero che gli addobbi della chiesa erano quelli di una coppia che si era sposata qualche ora prima”. La coppia ha avuto due figli: Antonio, nato nel 1979, e Vincenzo, nato nel 1983.

Antonio, detto “Toni”, lavora come regista e sceneggiatore ed è sposato con una donna di nome Roberta. Vincenzo è invece un giornalista, che ha lavorato anche per la Gazzetta dello Sport.