Morto l’attore Paolo Calissano, trovato senza vita nel suo appartamento

Trovato morto nel suo appartamento l'attore Paolo Calissano. Volto di molte fiction anni '90, si era allontanato dalle scene. Cosa è successo?

Trovato morto l’attore Paolo Calissano: era nel suo appartamento a Roma. Secondo gli inquirenti l’attore genovese, 54 anni, avrebbe ingerito una dose letale di psicofarmaci. La compagna non ci sta e si sfoga su instagram“Almeno ora lasciatelo in pace, sciacalli!”

Morto Paolo Calissano, gli inquirenti sospettano un overdose di farmaci

L’attore genovese Paolo Calissano è morto a 54 anni nella notte tra il 30 e il 31 Dicembre 2021. Il suo corpo è stato trovato dai carabinieri attorno alle 23 disteso nel suo letto nel suo appartamento a Roma, nel quartiere Balduina.

La casa era in ordine e non presentava segni di effrazione. I carabinieri hanno trovato molte scatole e flaconi di psicofarmaci nel suo appartamento. L’attore era infatti in cura da qualche mese per una grave depressione. Molte delle pillole erano sparse per terra e nella cucina. Secondo una delle ipotesi degli inquirenti, Calissano potrebbe essere morto di overdose. L’attore potrebbe aver ingerito un mix letale di psicofarmaci. Non è ancora chiaro se si sia trattato di suicidio o di una sfortunata fatalità.

Il corpo, trasportato nella notte all’obitorio del Policlinico Gemelli, sarà sottoposto ad autopsia nelle prossime ore.

La compagna furiosa su Instagram: “Lasciatelo in pace almeno ora, sciacalli”

I carabinieri hanno trovato il corpo dell’attore in seguito ad una segnalazione al 112 della sua compagna, Fabiana Palese. In seguito alla divulgazione delle ipotesi degli inquirenti e l’attenzione mediatica sulla morte di Paolo Calissano, la donna ha reagito sdegnata, sfogando il suo dolore con un post sul suo profilo instagram“Siete degli sciacalli! Lasciatelo in pace almeno adesso!”.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by ☆fabiola♡palese☆ (@faby.p.78)

Calissano era noto ai più per la sua partecipazione a molte fiction e trasmissioni televisive di successo degli anni ’90-2000. Ha recitato ne La dottoressa GiòVivere Vento di ponente.

Negli anni 2000 è stato al centro di uno scandalo giudiziario e di alcuni episodi legati alla droga, che hanno portato al suo graduale allontanamento dalle scene. Negli ultimi anni prima della sua morte, Calissano stava cercando di riscattarsi e ricostruire la sua vita lontano dal mondo dello spettacolo, come dimostra la sua amorevole relazione con Fabiana Palese.