Morta Suor Andrè, chi era la donna più vecchia del mondo: aveva 118 anni

Suor Andrè, la donna più vecchia del mondo, è morta in Francia all'età di 118 anni in una casa di riposo di Tolone

Suor Andrè, la donna più vecchia del mondo, è morta in Francia a 118 anni.

Morta Suor Andrè, chi era la donna più vecchia del mondo

Era la donna più anziana al mondo, in quanto era nata l’11 febbraio del 1904 ed aveva 118 anni. E’ morta nella notte fra lunedì e martedì in una casa di riposo di Tolone, ma per tutta la sua vita con la sua attività di suora ha lasciato un segno. Lo riferisce l’Agence France Presse.”E’ una grande tristezza ma è quello che voleva, il suo desiderio era raggiungere il suo adorato fratello. Per lei, è stata una liberazione”, ha commentato David Tavella, responsabile della comunicazione della casa di cura per anziani Sainte-Catherine-Labouré.

Chi era

Nata a Lucile Randon a Alès (nel Gard), Suor Andrè era stata proclamata dal Guinness dei Primati persona più anziana al mondo dopo la scomparsa della giapponese Kane Tanaka, morta invece all’età di ben 119 anni lo scorso 25 aprile. Ormai inchiodata a una sedia a rotelle e cieca, Suor Andrè era da tempo indebolita e lamentava da anni di aver perso nel corso del tempo quelle che erano le sue capacità fisiche. Per questa sua longevità era diventata anche “la decana dell’umanità” dopo esserlo stata prima della Francia e poi d’Europa.

Da qualche anno, l’anziana non nascondeva una certa, specie per le sue complicazioni fisiche e di salute.