Live

Milano, mura madre morta nell’armadio e incassa la pensione

Milano, 50enne nasconde il corpo della madre morta nell'armadio per intascare 1700 euro di pensione. La fa franca per ben due anni.

Buccinasco, in provincia di Milano, un uomo ha murato la madre morta nell’armadio per continuare a intascare 1700 euro al mese di pensione. Il cadavere, nascosto per ben due anni, è stato trovato nella giornata di ieri dai carabinieri, in seguito alla denuncia della compagna del figlio sabato scorso.

Madre morta nell’armadio: incassa per due anni 1700 euro di pensione

I carabinieri hanno fatto una macabra scoperta ieri a Buccinasco, in provincia di Milano. Un uomo incensurato di 50 anni ha nascosto il cadavere della madre morta nell’armadio, allo scopo di intascarne la pensione da 1700 euro al mese. Dopo la morte della donna nel 2019, a 80 anni, l’uomo ha fasciato il cadavere con sacchi di plastica, per poi ricoprirlo di legno e argilla, per coprirne l’odore. Il figlio ha poi “tumulato” il corpo della madre nell’armadio della camera da letto, coprendo il tutto con un materasso ed altri oggetti pesanti. Per due anni l’uomo ha nascosto la madre e continuato a intascare la sua pensione.

La denuncia della compagna: 50enne accusato di truffa e occultamento di cadavere

A sporgere denuncia è stata la compagna dell’uomo dopo che il 50enne le avrebbe raccontato tutto. Lo scorso sabato la donna si è recata alla stazione dei Carabinieri in provincia di Pavia, informandoli del lugubre raggiro. L’uomo ha confessato tutto anche ai Carabinieri di Corsico, informati delle circostanze dai colleghi di Pavia ed intervenuti subito sul posto. Il 50enne è stato accusato di truffa grave occultamento di cadavere. L’autorità giudiziaria ha messo sotto sequestro l’abitazione e i conti correnti del figlio sanguisuga. Dopo il sopralluogo effettuato da membri del Nucleo Investigativo, il medico legale presente sulla scena ha richiesto il supporto del laboratorio di antropologia e odontologia forense dell’Istituto di Medicina Legale di Milano. Nei prossimi giorni si procederà all’autopsia della salma.