Migranti, la Francia contro l’Italia: “Comportamento inaccettabile”

Migranti, nuovo scontro tra Francia e Italia sulla questione immigrazione. Protesta anche l'ultradestra francese

Migranti, nuovo scontro tra Francia e Italia sulla questione immigrazione. L’atteggiamento delle autorità italiane infatti, secondo la Francia, è “contrario al diritto del mare e allo spirito di solidarietà europea”, ha dichiarato una fonte del governo francese.

Migranti, la Francia contro l’Italia: “Comportamento inaccettabile”

A tal proposito, sulla questione, ha parlato il portavoce dell’esecutivo di Parigi, Oliver Vèran, il quale ha sottolineato che l’Italia deve “svolgere il suo ruolo” e “rispettare gli impegni europei”.

La barca si trova attualmente nelle acque territoriali italiane – è infatti stato sottolineato – e ci sono regole europee estremamente chiare che sono state peraltro accettate dagli italiani che sono, di fatto, i primi beneficiari di un meccanismo europeo di solidarietà finanziaria“, ha aggiunto Véran.

La protesta dell’ultradestra francese

In merito anche al fatto che la Ong Ocean Viking, che batte bandiera francese, stia andando in un porto francese (presumibilmente in Corsica), è insorta anche l’ultradestra per criticare Emmanuel Macron.

“L’Ocean Viking si dirige ormai verso la Francia con 234 clandestini a bordo: quando è troppo è troppo – ha scritto in un tweet l’europarlamentare dell’estrema destra francese Alternative France ed ex membro del Rassemblement National, Gilbert Collard – prima deve venire la nostra miseria! Nessun porto francese all’Ocean Viking“.