Crotone, celebrata messa in mare con materassino come altare

Nella provincia di Crotone è stata celebrata in maniera originale una messa in mare, usando un materassino come altare

Visto il gran caldo degli ultimi giorni, il viceparroco Don Mattia Bernasconi della provincia di Crotone ha avuto un’idea originale: celebrare la messa in mare, usando un materassino come altare.

Crotone, prete celebra messa in mare

L’idea originale è arrivata dal viceparroco Don Mattia Bernasconi, parroco in provincia di Crotone. Utilizzando il materassino come altare che una famiglia ha generosamente prestato in vista della celebrazione, il Don ha fatto una messa in mezzo al mare nella giornata di domenica 24 luglio.

A fare da panorama a quest’idea la spiaggia di Alfieri, una delle più suggestive della provincia di Crotone, dove il viceparroco della pastorale per i giovani della parrocchia di San Luigi Gonzaga si trovava insieme ai suoi ragazzi.

“La pineta? Era occupata”

Il sacerdote che ha avuto questa idea originale ha spiegato che aveva intenzione di celebrare la messa all’interno della pineta ma trovandola occupata (e dato che faceva molto caldo) ha avuto l’idea di celebrare in mare.

Una famiglia che era lì nelle vicinanze, sentendo parlare il sacerdote con i suoi ragazzi, ha quindi prestato loro un materassino. “È stato bellissimo, anche se ci siamo scottati”, ha detto Bernasconi.

Leggi anche: Papa Francesco ai popoli indigeni: “chiedo perdono per le vostre sofferenze”