Facts Matrimonio rinviato causa Covid: Federico Zampaglione e Giglia Marra finalmente sposi

Matrimonio rinviato causa Covid: Federico Zampaglione e Giglia Marra finalmente sposi

Dopo il matrimonio rinviato di un anno a causa del Covid, Federico Zampaglione e Giglia Marra si sposano in agosto. Il leader dei Tiromancino ha annunciato sui suoi canali social il grande passo che questa volta si farà con l’attrice pugliese.

Federico Zampaglione e Giglia Marrra: chi sono?

  • Federico Zampaglione nasce a Roma il 29 giugno del 1968. Famoso per essere il frontman del gruppo musicale dei Tiromancino ma il suo curriculum è molto ricco: cantautore, regista e sceneggiatore italiano.

Nel 2006 ha debuttato al cinema come regista con “Nero bifamiliare”. Nel film coinvolse anche la sua compagna di quegli anni: l’attrice Claudia Gerini.

  • Giglia Marra è la bellissima donna che ha conquistato il cuore dell’artista Federico Zampaglione. Dopo la fine della sua relazione con l’attrice Claudia Gerini. È originaria di Mottola, in provincia di Taranto, dove è nata 16 aprile 1982.
    Muove i suoi primi passi di attrice grazie ai Tiromancino. Infatti, è stata la protagonista del videoclip del brano “Noi casomai” dei gruppo musicale di Federico. Di recente, è stata protagonista di ‘Bianca’, lo short thriller domestico girato da Zampaglione durante il lockdown.

Il matrimonio in Puglia, rinviato di un anno

Molto probabilmente il luogo delle nozze tra Federico e Giglia sarà la Puglia. E non è escluso che tra gli invitati possa esserci anche Claudia Gerini: i due ex sono rimasti buoni amici oltre ad essere fantastici genitori della loro figlia Linda di 13 anni.

Un matrimonio tra amici e familiari atteso un anno. Ma ci siamo. Agosto è dietro l’angolo.

Più articoli dello stesso autore

Comunali 2021, è ufficiale: si vota il 3 e 4 ottobre. Ballottaggi il 17 e 18 ottobre

La ministra dell'interno Luciana Lamorgese ha firmato il decreto: per le comunali si voterà il 3 e 4 ottobre (il 17-18 ottobre i ballottaggi)

Le sedi delle prossime olimpiadi? Ecco quali città le ospiteranno (e chi sta pensando di candidarsi)

La sede delle prossime Olimpiadi del 2032 sarà Brisbane, unica città candidata. I Giochi torneranno in Australia a distanza di 32 anni da Sydney 2000.

Ius soli sportivo: cos’è e come funziona lo strumento richiesto dal Coni

Lo Ius soli sportivo prevede la possibilità che giovani stranieri partecipino a competizioni per squadre italiane ma non permette di ottenere la cittadinanza escludendoli dalle convocazioni della Nazionale.

Notizie Correlate

Le sedi delle prossime olimpiadi? Ecco quali città le ospiteranno (e chi sta pensando di candidarsi)

La sede delle prossime Olimpiadi del 2032 sarà Brisbane, unica città candidata. I Giochi torneranno in Australia a distanza di 32 anni da Sydney 2000.

Ius soli sportivo: cos’è e come funziona lo strumento richiesto dal Coni

Lo Ius soli sportivo prevede la possibilità che giovani stranieri partecipino a competizioni per squadre italiane ma non permette di ottenere la cittadinanza escludendoli dalle convocazioni della Nazionale.