Massimiliano Sanna, chi è il sindaco di Oristano: curriculum e partito

Massimiliano Sanna è il nuovo sindaco della città sarda di Oristano. Ha vinto le elezioni al primo turno del 12 giugno 2022.

Massimiliano Sanna è il nuovo sindaco della città di Oristano in Sardegna. I risultati definitivi sono arrivati verso le ore 4 della mattina del 14 giugno 2022.

Massimiliano Sanna, chi è: curriculum

Massimiliano Sanna è nato l’11 luglio 1970 a Oristano. Il nuovo sindaco della città sarda è tesserato con i Riformatori e negli ultimi 5 anni ha ricoperto l’incarico di vice sindaco nella Giunta del Sindaco Andrea Lutzu. Guida una coalizione di centro destra formata da Riformatori, Fratelli d’Italia, Forza Italia, Oristano al centro – UDC, Popolari europei autonomisti sardi, Sardegna 20Venti e Partito sardo d’azione.

Il partito del sindaco di Oristano

Sanna è appoggiato da Forza Italia, Fratelli d’Italia, Partito sardo d’azione, Oristano al centro-Udc, Sardegna 20venti, Popolari europei autonomisti sardi. Sanna dopo lo scrutinio delle elezioni del 12 giugno, è risultato il nuovo sindaco eletto. I risultati definitivi dello scrutinio sono arrivati verso le 4 e mezza del mattino e ha vinto le elezioni già dal primo turno con 7987 preferenze e una percentuale del 54,22%.

Efisio Sanna, candidato dalla coalizione di centro sinistra, e principale concorrente per la conquista del Comune, ha ottenuto 5295 preferenze e il 35,94% dei voti.

LEGGI ANCHE: Elezioni comunali a Oristano 2022, risultati: Sanna sindaco