Live

Maltempo in Sicilia: trombe d’aria, tornado, grandine e scuole chiuse

Sicilia flagellata dal maltempo: avvistate trombe d'aria e tornado, anche un morto a Modica. Grandinate e scuole chiuse in mezza regione.

Il forte maltempo continua a flagellare la Sicilia: segnalate trombe d’aria e tornado in diverse parti della regione, forti piogge nella Sicilia Orientale e violente grandinate a Catania. Molti comuni hanno annunciato la chiusura delle scuole. La protezione civile ha diramato l’allerta arancione per tutta la giornata di oggi.

Maltempo in Sicilia: avvistate trombe d’aria e tornado, un morto nel ragusano

Continua l’infinito assalto del brutto tempo all’Italia, il periodo di instabilità meteorologica non accenna a finire. In particolare, il maltempo continua a flagellare diverse parti della Sicilia, con trombe d’aria, nubifragi, allagamenti e grandinate. Almeno nove tornado hanno colpito la regione nella giornata di ieri, provocando gravi danni. Avvistate trombe d’aria a Sciacca (Agrigento), Bisacquino (Palermo) e Marinella di Selinunte (Trapani). Un tornado ha interessato zone tra Modica e Comiso, in provincia di Ragusa. Proprio a Modica un uomo di 53 anni è morto mentre usciva di casa, travolto dal vortice. È chiusa la strada provinciale 7, tra Comiso e Chiaramonte Gulfi, dopo che la tromba d’aria ha scorticato il materiale di copertura dai tetti di alcune botteghe, facendolo finire in strada.

Nubifragi nella Sicilia Orientale: scuole chiuse a Catania

Nel frattempo, continuano le forti piogge nella Sicilia orientale. Proprio stanotte a causa delle continue precipitazioni, un tir si è schiantato sull’autostrada Messina-Palermo, fortunatamente senza causare vittime e senza coinvolgere altri veicoli. Un vero e proprio nubifragio ha colpito le province di Catania e Siracusa. In particolare, Catania e provincia sono state colpite da fortissime grandinate, con tanto di tempesta di fulmini. Scariche di proiettili ghiacciati hanno coperto le strade della città siciliana, creando immensi disagi. Si segnalano grandinate anche ad Acireale, TrecastagniRiposto e Ramacca e Vittoria. Dopo l’allerta della protezione civile, che ha diramato per oggi l’allerta arancione fino alla mezzanotte di oggi, sono moltissimi i comuni che hanno annunciato la chiusura delle scuole. Tra questi CataniaPalermoVittoriaMenfiSciacca, Augusta, Priolo e Palazzolo.

Allagamento a Termini, immensi danni alle imprese, la sindaca: “Restate a casa”

Situazione critica a causa del maltempo a Termini Imerese, in provincia di Palermo. Le piogge torrenziali hanno causato la tracimazione del fiume Barattina, inondando le strade della zona industriale e diversi stabilimenti. Molti imprenditori lamentano danni incalcolabili ai propri macchinari: si parla di migliaia di euro. Decine gli automobilisti rimasti bloccati nell’acqua e nel fango. La sindaca di Termini Imerese, Maria Terranova ha lanciato un appello ai suoi concittadini: “Vi prego state a casa, evitate gli spostamenti finché l’allarme non sarà rientrato”. Si segnalano gravi allagamenti anche ad Augusta (Siracusa) e l’esondazione del torrente Morello Lercara Friddi, sempre in provincia di Palermo. Rischia di tracimare anche il fiume Belice, in provincia di Caltanissetta.