Maddie McCann, storia della bambina scomparsa ora usata per vendere hamburger

La storia di Maddie McCann e le sue foto sono state usate dall'azienda Otley Burger Company di Joe Scholey per pubblicizzare hamburger

Le fotografie della piccola Maddie McCann, bimba scomparsa a Praia da Luz, in Portogallo, nel 2007, sono state usate dalla Otley Burger Company per pubblicizzare hamburger da asporto. L’idea è venuta a Joe Scholey, imprenditore 29enne proprietario dell’azienda con sede a Leeds, che non è nuovo a trovate pubblicitarie discutibili. Vediamo di ripercorrere la storia di Maddie McCann.

Maddie McCann, storia della bambina scomparsa

La storia di Maddie McCann risale al 2007 quando a Praia da Luz (della frazione di Lagos nella regione di Algarve) in Portogallo, la bambina era scomparsa durante una vacanza con i suoi genitori.

Originari di Leicester, i genitori della bimba Kate Healy McCann e Gerry McCann, si erano recati in Portogallo per qualche giorno di ferie assieme anche al fratellino Sean e la sorellina Amelie. Il 3 maggio del 2007 però Maddie è sparita e di lei si persero completamente le tracce. Il 9 maggio fu lanciato l’allarme mondiale dall’Interpol a tutti gli Stati membri per la sua scomparsa. I genitori raccontarono I genitori raccontarono di aver lasciato Maddie con i fratellini e altri bambini nella camera da letto al pianterreno del residence dove stavano trascorrendo le vacanze.

Le indagini della polizia portoghese

La Polícia Judiciária portoghese dopo le prime indagini concluse che Maddie era stata “rapita” ma successivamente ha fatto sapere che vi era il forte sospetto che potesse essere morta nella sua stanza.

Maddie McCann e la pubblicità degli hamburger

Nell’Inghilterra settentrionale Joe Scholey, imprenditore 29enne proprietario dell’azienda Otley Burger Company, ha usato le fotografie della piccola Maddie McCann per pubblicizzare gli hamburger da asporto.

Una iniziativa che aziendale che è avvenuta in occasione della festa della mamma (che nel Regno Unito è stata il 27 marzo 2022) e che ha suscitato davvero molte critiche e scalpore. Per pubblicizzare i suoi hamburger, infatti, ha usato una foto della mamma di Maddie McCann unita a un’immagine della bambina accompagnata da questo testo: “Con gli hamburger così buoni, lascerai i tuoi bambini a casa. Qual è la cosa peggiore che potrebbe accadere.

Buona festa della mamma a tutte le mamme là fuori”.

Gli annunci pubblicitari erano stati pubblicati su una serie di piattaforme, tra cui Twitter, Instagram e Facebook. Successivamente Meta ha dichiarato che aveva esaminato il contenuto del post di Instagram e lo aveva rimosso mentre Twitter ha confermato che il tweet è stato cancellato. Il proprietario della Otley, l’imprenditore Joe Scholey, per ora non si è ancora scusato dicendo di non essere interessato “se le persone si sentono offese”.