Lucia Borgonzoni, chi è: marito, vita privata, carriera

Chi è Lucia Borgonzoni, senatrice della Lega e sottosegretaria ai beni culturali? Ecco cosa sappiamo della sua vita privata

Lucia Borgonzoni è una politica italiana, senatrice della Lega ed originaria dell’Emilia Romagna. Attualmente, con il Governo guidato da Mario Draghi, è sottosegretaria di stato al ministero dei beni culturali.

Chi è Lucia Borgonzoni

Lucia Borgonzoni è una politica italiana, senatrice della Lega, che tra il 2018-2019 ha ricoperto l’incarico di sottosegretario di Stato al Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo (Governo Conte I).

Nata il 18 settembre 1976, Lucia Borgonzoni è stata confermata come sottosegretario ai beni culturali anche nel governo guidata dal premier Mario Draghi. Diplomata in arti figurative all’Accademia delle Belle Arti di Bologna, ha lavorato come designer di interni e da giovane ha lavorato anche come barista.

Carriera politica

Nel 1992, all’età di 16 anni, si avvicina alla Lega e alle elezioni provinciali del 2019 viene eletta consigliera per la coalizione di centro-destra.

Nel 2011 è eletta consigliera comunale di Bologna. Alle comunali del 2016 si è candidata come sindaca di Bologna per il centro-destra, sconfitta però dal sindaco uscente del Pd Virginio Merola. Nel 2018 viene eletta al Senato della Repubblica mentre nel 2019 è stata presentata come volto dal centrodestra per sfidare Stefano Bonaccini alla presidenza della Regione Emilia Romagna. La sua candidatura ha ottenuto il 43,63% dei consensi contro il 51,42% del governatore del centrosinistra Bonaccini.

A marzo 2020 ha però formalizzato la rinuncia al seggio in consiglio regionale scegliendo di rimanere in carica come senatrice.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Lucia Borgonzoni (@borgonzoni)

Marito

Lucia Borgonzoni non è sposata e alla trasmissione radiofonica Un giorno da pecora del 2019 ha detto, rispondendo ad una domanda sulla sua vita privata: “Ho un fidanzato di sinistra, uno dei pochi rimasti a sinistra.

Mi sono innamorata appena l’ho visto. Vive a Roma. Parliamo di tutto ma non di politica“…

Vita privata e rapporto con il padre

Per quanto riguarda il suo rapporto turbolento con il padre Giambattista Borgonzoni, (notoriamente sostenitore del centro-sinistra), Lucia Borgonzoni ha dichiarato che i due non si vedono da quando lei aveva cinque anni. Parole a cui il padre ha voluto replicare, per smentire, alla trasmissione la Zanzara di Radio 24.

“Se avete occasione di sentire mia figlia Lucia, ditele semplicemente che dovrebbe provare un po’ di umana vergogna nel raccontare balle, del tipo che non ci parliamo da quando lei aveva cinque anni. È assolutamente falso, una bugia sesquipedale. E’ proprio una falsità a livello documentale ed è dimostrabile”. Il padre della leghista aveva espresso pubblicamente il suo sostengo anche alle Sardine, dimostrandosi politicamente agli antipodi dalla figlia (“portano una ventata di aria fresca nella sinistra italiana e questo lo trovo eccezionale”).