Live

Lombardia: vaccini anche in metro e supermercati

Vaccini in Lombardia: Bertolaso propone nuovi grandi hub vaccinali nelle stazioni della metro e nei supermercati.

Vaccini in Lombardia: si spinge per l’apertura di hub vaccinali anche nella metro e nei supermercati. La proposta è di Guido Bertolaso, coordinatore della campagna vaccinale. Anche in Lombardia dal 18 Novembre gli over 40 potranno prenotare la somministrazione della terza dose.

Lombardia, nuova proposta per i vaccini: hub vaccinali in metro e supermercati

Un nuovo passo per la campagna vaccinale in Lombardia: dal 18 Novembre gli over 40 che abbiano finito il proprio ciclo vaccinale di 180 giorni possono prenotare la terza dose. Lo annuncia in conferenza stampa il coordinatore della campagna vaccinale, Guido Bertolaso, insieme ad una nuova interessante proposta. Bertolaso propone di tornare ai grandi hub vaccinali per accelerare il processo di somministrazione del vaccino. Nello specifico, l’ex capo della Protezione Civile propone di aprire nuovi grandi hub vaccinali nei supermercati e in due stazioni della metro di Milano.

Inoltre, Guido Bertolaso ha espresso ai microfoni l’intenzione di riportare a pieno regime l’operatività dell’Hub del Palazzo delle Scintille: “L’hub delle Scintille è un nostro gioiello, adesso lavora a un terzo della sua capacità, sarà pienamente operativo per gennaio perché vogliamo che sia pienamente operativo”. Il tutto allo scopo di accelerare quanto più possibile la campagna vaccinale in Lombardia. Proposte concrete che arrivano in un momento delicatissimo in cui, a causa dell’aumento dei contagi, molte regioni rischiano di passare in zona gialla.

Letizia Moratti: “365 Farmacie fanno la terza dose. Fidatevi del vaccino.”

È intervenuta anche Letizia Moratti, assessore al Welfare e Vicepresidente della Regione Lombardia. L’ex sindaco di Milano ha assicurato che le farmacie continueranno a somministrare la terza dose: “Ci sono già 365 farmacie che vaccinato sulle terze dosi su tutto il territorio e sono in crescita”. Letizia Moratti ha voluto inoltre ribadire l’importanza della campagna vaccinale e della terza dose: “Sebbene la situazione rispetto a un anno fa appaia sotto controllo grazie al vaccino, non dobbiamo abbassare la guardia. La sollecitazione è dunque quella rivolta nuovamente a coloro che non hanno ancora aderito alla vaccinazione anti covid a farlo con fiducia e senza ulteriori indugi. Invito coloro che invece sono invitati a provvedere alla terza dose aderire con la medesima convinzione che li ha indotti a farsi vaccinare in precedenza”.