Linda Evangelista, le foto del corpo sfigurato: “Non mi nascondo più”

Linda Evangelista mostra in foto il suo corpo sfigurato dal trattamento estetico di cinque anni fa: "Sono stanca di nascondermi".

Dopo anni di assenza, Linda Evangelista mostra in foto il corpo sfigurato da un intervento estetico. L’ex super top model canadese 56enne si era allontanata dai riflettori dopo aver subito gli effetti collaterali inaspettati di un trattamento di criolipolisi. Intervistata da People ne ha abbastanza di fuggire: “Non voglio più nascondermi”.

Linda Evangelista si mostra in foto dopo cinque anni: “L’intervento ha sfigurato il mio corpo”

La supermodella Linda Evangelista, un tempo una delle donne più fotografate al mondo, ha vissuto lontano dai riflettori per ben cinque anni.

Per lungo tempo ha evitato di mostrarsi in pubblico per colpa di un intervento estetico finito in dramma. La modella 56enne si era infatti sottoposta a un trattamento di criolipolisi, un operazione di rimozione di tessuto adiposo con applicazione del freddo, che però lasciò il suo corpo irrimediabilmente sfigurato. Neanche con due dolorose operazioni correttive è riuscita ad avere risultati. La vicenda ha provato la donna sia nel fisco che nella psiche, come raccontò in diverse interviste: “Il mio corpo è permanentemente deformato”. Lo scorso Settembre la top model chiese un risarcimento di 50 milioni di dollari allo studio di chirurgia estetica responsabile del trattamento, giustificati dal disagio mentale e dalle perdite economiche subite: “L’intervento mi ha reso disoccupata e incapace di lavorare come modella”.

Dopo una lunga assenza, Linda Evangelista ha deciso finalmente di mostrarsi, comparendo sulla copertina della rivista People. Nel corso dell’intervista, l’ex modella ha raccontato di non poterne più di fuggire: “Amavo sfilare in passerella. Oggi tremo all’idea di incontrare qualcuno che conosco. Non posso più vivere così, nascondendomi e vergognandomi. Non riesco a sopportare di vivere nel dolore un momento di più. Finalmente ho il coraggio di parlare“.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Linda Evangelista (@lindaevangelista)

La modella si mostra: “Non mi guardo più allo specchio, non sono più io”

Tre mesi dopo il trattamento di criolipolisi, Linda Evangelista cominciò a notare bozzi e protuberanze su mento, seno e cosce, le aree interessate dall’intervento.

Queste aree hanno continuato a crescere e a irrigidirsi, fino a diventare completamente insensibili. Quando a Giugno del 2016 si reca finalmente da un dottore, le viene diagnosticata la “Paradoxical adipose hyperplasia“, anche nota come PAH. Si tratta di un rarissimo effetto collaterale della criolipolisi che colpisce meno dell’1% dei pazienti.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Linda Evangelista (@lindaevangelista)

Non mi guardo più allo specchio.” -racconta Linda- Non mi riconosco più. Perché sentiamo il bisogno di fare cose del genere al nostro corpo? Ho sempre saputo che sarei invecchiata, cambiata, ma non così. Non riconosco più né il mio corpo né la persona che sono adesso. Linda Evangelista la supermodella se n’è andata, in un certo senso“. Linda Evangelista resta comunque ottimista, nella speranza che condividere la sua storia la aiuti a superare il trauma e che magari aiuti altre donne con i suoi stessi problemi. “Non ho finito di raccontare la mia storia” -spiega su Instagram- “Continuerò a condividere la mia esperienza per superare la mia vergogna e imparare di nuovo ad amare me stessa. Con la speranza di aiutare anche altri durante il mio percorso”.