Libero e Virgilio non funzionano da 24 ore: problema individuato con i dati che non sono a rischio

Libero e Virgilio sono ancora bloccati. Ormai da ore gli utenti non possono accedere al servizio email. Ecco la note delle aziende.

Libero e Virgilio continuano ad essere fuori uso e inaccessibili. Orami sono circa 24 ore che milioni di utenti non possono accedere alla propria casella di posta. Le due aziende fanno sapere che il problema è in via di risoluzione.

Libero e Virgilio non funzionano da 24 ore

Libero e Virgilio continuano ad essere bloccati da circa 24 ore. Il sito Downdetector che controlla il funzionamento e il traffico dei portali, rileva che le prime segnalazioni sono iniziate dopo la mezzanotte di lunedì 23 gennaio, poi il picco in Italia è arrivato a partire dalle ore 6, quando la maggior parte degli utenti ha iniziato a svegliarsi e provare ad accedere alla propria casella email.

 “A partire dalla notte del 23 gennaio 2023 si stanno verificando disservizi sull’infrastruttura a cui fanno capo i servizi web Libero e Virgilio, in particolare la posta elettronica“, si legge in una nota dell’azienda.

Problema individuato con i dati che non sono a rischio

Libero fa sapere che il problema è stato individuato e promette che non ci sarà nessuna perdita di dati. “È stato identificato il problema, in corso di risoluzione, che è dovuto ad un disservizio all’interno del nostro data center. Pertanto, una volta ripristinato il servizio, non si avrà nessuna perdita di dati per gli account Libero e Virgilio mail. Ci scusiamo per il disagio che i nostri utenti sono costretti a subire in queste ore e confidiamo in una rapida risoluzione”.

Virgilio e Libero mail, per tranquillizzare gli utenti, hanno reso noto che “si tratta di un problema di natura tecnica esclusivamente interno, il che significa che escludiamo categoricamente potenziali attacchi hacker e che i dati dei nostri utenti, che sono il bene più prezioso, non sono in pericolo”.