Live

Italia-Spagna in ricordo di Raffaella Carrà: allo stadio ‘A far l’amore comincia tu’

L'omaggio della Nazionale alla diva della tv italiana: a Wembley le squadre si riscalderanno con uno dei suoi pezzi più amati

La FIGC propone l’omaggio a Raffaella Carrà, scomparsa il 5 luglio, e la Uefa approva. È ufficiale: durante il riscaldamento della semifinale verrà inserito nella playlist il brano ‘A far l’amore comincia tu’, amato in Italia quanto in Spagna.

L’addio dal mondo dello sport

Più di 60.000 spettatori a Wembley, milioni da casa, ecco quale sarà l’ultimo grande palco di Raffaella Carrà. Lo hanno deciso la FGIC e la Uefa, proprio a un giorno dalla scomparsa della cantante appassionata di calcio. La sua voce e le sue parole irriverenti, che tanto hanno fatto sorridere e ballare, risuoneranno nello stadio inglese nel pre-partita, durante il riscaldamento delle squadre.

Ecco la nota con cui la Federazione ha annunciato l’omaggio: “Amava il calcio ed era una grande tifosa della Nazionale Raffaella Carrà, vera e propria regina della televisione italiana morta ieri all’età di 78 anni. Per omaggiarla, la FIGC ha chiesto e ottenuto dalla UEFA di inserire nella playlist utilizzata per il riscaldamento prima della semifinale dell’Europeo con la Spagna ‘A far l’amore comincia tu’, una delle sue canzoni più amate e ballate“.

Italia e Spagna unite nel commiato

Non solo perché correranno insieme, pur da avversarie, sul campo della semifinale degli Europei. Il 6 luglio Italia e Spagna hanno in comune tante cose: dividono la perdita di Raffaella Carrà, icona della musica per gli azzurri e i rossi. Anche le prime pagine dei quotidiani nazionali iberici, infatti, le fanno una dedica: El Mundo rinuncia allo sport per salutarla, “Ciao Raffaella“, scrive. E stasera i tifosi, al momento di ‘A far l’amore comincia tu’, non potranno che cantare tutti in coro.