Live

Incredibile in Turchia, ubriaco si unisce nelle ricerche di un disperso che era lui.

In Turchia, una vicenda che ha del clamoroso ha coinvolto un 50enne ubriaco che ha iniziato a vagare per i boschi ma qualcosa poi non torna

In Turchia succede dell’incredibile: un ubriaco si è unito alle ricerca di una persona scomparsa insieme alle forze dell’ordine e volontari ma non si rende conto che stanno cercando proprio lui.

Turchia, ubriaco scomparso?

A Bursa, in Turchia, un 50enne dopo aver bevuto molto con i suoi amici ed essersi ubriacato, ha pensato bene, con il poco di lucidità rimasta, di vagare per i boschi. Il protagonista di questa vicenda è  Beyhan Mutlu, un 50enne della provincia nordoccidentale turca di Bursa.

Scattato l’allarme perché gli amici non lo avevano perso di vista ormai da molto tempo, nel distretto di Inegol si erano mobilitati in tanti tra volontari e forze dell’ordine. Poi ecco un particolare da non credere.

Turchia, ubriaco scomparso: cos’è successo realmente

Mutlu, il 50enne dato per scomparso, incontra per caso nel suo vagare nei boschi la squadra di volontari e vi si aggrega. 

Secondo quanto riporta il Daily Mai, quindi, Multu si mette alla ricerca di se stesso con il resto dei volontari e delle forze dell’ordine. Senza essere notato o riconosciuto da nessuno. Solo dopo alcune ore, quando uno dei soccorritori ha urlato il suo nome, si è accorto che stavano in realtà cercando proprio lui. “Sono qui“, ha gridato stupito l’uomo, secondo i media locali. Non punitemi troppo severamente, o mio padre mi ucciderà, ha detto poi alle autorità che hanno raccolto la sua testimonianza, prima di riaccompagnarlo a casa.

Turchia, ubriaco scomparso: non è la prima volta

La notizia, ovviamente, ha fatto il giro dei social di tutto il mondo scatenando meme ed ironie di ogni genere. Pare che non sia la priam volta che succede un caso simile.

Nel 2012, una turista asiatica data per dispersa in Islanda si è unita alle ricerche per la sua scomparsa dopo non essersi riconosciuta nella descrizione diffusa dalla polizia.