Incidente a Grosseto: quattro morti e sei feriti

Ci sono quattro morti, tre ciclisti e il guidatore dell'auto, nell'incidente che si è registrato a Braccagni (Grosseto).

A Braccagni, periferia nord di Grosseto, un gruppo di ciclisti è stato travolto da un’auto. Quattro i morti, sei i feriti.

Incidente a Grosseto: quattro morti e sei feriti

Ci sono quattro morti, tre ciclisti e il guidatore dell’auto, nell’incidente che si è registrato a Braccagni (Grosseto). Il bilancio parla anche di sei feriti, tutti ciclisti. Uno di loro è grave, trasportato con Pegaso a Firenze, all’ospedale di Careggi. Gli altri sono stati curati all’ospedale Misericordia di Grosseto.

La dinamica dell’incidente

Secondo quelle che sono le prime ricostruzioni, l’uomo alla guida della Panda che poi avrebbe sbandato contro i ciclisti ha poi avuto un malore. Ha perso il controllo dell’auto, infatti, per poi sbandare e finire contro il gruppo di ciclisti che stava trascorrendo una giornata sulle due ruote. Secondo quanto riportato dal quotidiano La Nazione, La Panda avrebbe invaso l’altra corsia colpendo frontalmente il gruppo.

I primi ciclisti sono riusciti a schivare la macchina,altri invece non sono riusciti ad evitarla. Il l guidatore dell’auto, morto nell’incidente, sarebbe un ottantaduenne.

La strada è stata chiusa al traffico. 

Le dichiarazioni del sindaco di Grosseto

Il sindaco di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna ha scritto un messaggio su Facebook dopo l’incidente stradale. «A causa delle tragiche notizie che arrivano dalla nostra frazione di Braccagni, relativamente a un incidente stradale che si è verificato in mattinata, il Consiglio comunale di Grosseto ha deciso all’unanimità e con grande apprensione di sciogliere la seduta in corso.

In attesa di ulteriori aggiornamenti esprimiamo vicinanza a tutte le persone coinvolte e ai loro familiari».