Incendio all’Isola d’Elba, visibile colonna di fumo nero

L'Isola d'Elba a Rio, nella zona tra Capo d'Arco e San Felo, è stata colpita da un incendio domato dai vigili del fuoco

Un incendio ha colpito l’Isola d’Elba nella zona tra Capo d’Arco e San Felonel comune di Rio. Le fiamme, come riportato da Lanazione.it, hanno iniziato ad essere visibili intorno alle 14.40 nel comune di Rio.

Incendio all’Isola d’Elba, visibile colonna di fumo nero

L’incendio che ha colpito l’Isola d’Elba nella zona tra Capo d’Arco e San Felo (conosciuta con alle spalle la macchia mediterranea) ha messo subito in allarme gli abitanti e i cittadini di Rio.

Solo tre ore dopo si è riusciti a contenere le fiamme, e i vigili del fuoco hanno lavorato con costanza per fare rientrare l’allarme. La lotta contro il fuoco è stata impegnativa, con dieci squadre dell’antincendio boschivo, operai forestali, i vigili del fuoco, due elicotteri e un canadair che si sono dati da fare contro l’incendio. Un’altissima colonna di fumo si è levata sulla zona.

Le dichiarazioni della Regione

In merito all’incendio che si è levato all’Isola d’Elba, è intervenuta anche la Regione Toscana. “In via di miglioramento il violento incendio in corso nella zona di Capo d’Arco, all’Isola d’Elba, dove dal primo pomeriggio sono al lavoro dieci squadre del volontariato antincendio a terra, oltre a due elicotteri e un Canadair. Le operazioni sono coordinate da due direttori del sistema regionale antincendi che hanno provveduto a dividere in settori la zona interessata, stabilendo le priorità su cui intervenire, sia per contenere il fuoco che per preservare le abitazioni.

Presenti anche i vigili del fuoco a presidio di alcune delle case più prossime al fronte. I tecnici non sono ancora in grado di stimare un primo bilancio degli ettari andati a fuoco”.