Il Gruppo Mondadori acquista il 51% di Star Comics

Il Gruppo Mondadori "punta" sui fumetti, acquistando il 51% della casa editrice Star Comics specializzata in manga

Il Gruppo Mondadori “punta” sui fumetti, acquistando il 51% della casa editrice Star Comics. È quanto è stato diramato da un comunicato stampa del Gruppo Mondadori.

Mondadori acquista il 51% di Star Comics

Il Gruppo Mondatori acquista il 51% di Star Comics Srl, principale editore italiano di fumetti e specializzato soprattutto nella pubblicazione dei manga giapponesi. L’annuncio ufficiale è stato dato oggi, lunedì 6 giugno, tramite un comunicato ufficiale dello stesso Gruppo Mondadori.

“Mondadori informa di aver sottoscritto in data odierna il contratto relativo all’acquisizione di una partecipazione pari al 51% del capitale sociale di Edizioni Star Comics S.r.l. – si legge nel comunicato – il principale editore italiano di fumetti, specializzato nella pubblicazione nel mercato domestico delle più importanti produzioni internazionali tra le quali, in particolare, i manga giapponesi“. Una mossa che, in particolare, è stata spiegata asserendo chg “tale acquisizione, del tutto coerente con la più volte annunciata strategia di rafforzamento del core business dei libri, consente al Gruppo Mondadori di raggiungere una posizione di leadership nel comparto nazionale dei fumetti, l’ambito più dinamico del settore editoriale, caratterizzato da una crescita del 175% nel triennio 2019-2021 e del 30% nei primi 4 mesi del 2022 (dati a valore, fonte Ufficio Studi AIE su dati Nielsen Bookscan)”. 

Il perimetro oggetto dell’operazione, fa sapere il Gruppo Mondadori, include anche l’acquisizione del 100% di Grafiche Bovini S.r.l., società controllata dalla stessa famiglia dei fondatori, focalizzata sulle attività di stampa esclusivamente dei prodotti pubblicati da Edizioni Star Comics.

Il ruolo dei fondatori di Star Comics

Coloro che fino a qui hanno fondato e gestito la casa editrice Star Comics, ossia Simone Bovini e Claudia Bovini, manterranno secondo l’accordo la responsabilità gestionale e continuino a ricoprire il ruolo di Amministratori Delegati della società. Grazie infatti al lavoro della famiglia Bovini, nel 2021, Star Comics ha registrato una forte crescita rispetto all’esercizio precedente con ricavi pari a 21,6 milioni di euro, un EBITDA di 7,2 milioni di euro, un utile netto di 5,1 milioni di euro e una posizione finanziaria netta positiva (cassa) pari a 4,3 milioni di euro.

Claudia Bovini, CEO e Direttore Editoriale di Star Comics, sottolinea come “Per Star Comics è un grande onore entrare a far parte del primo Gruppo Editoriale Italiano. Il mercato editoriale del fumetto sta cambiando rapidamente e grazie a questa nuova partnership potremo impegnarci in maniera ancor più incisiva per promuovere l’affermazione del fumetto come prodotto culturale di massa in tutti i canali distributivi, proprio come accade da anni in altri Paesi europei”

I progetti di Mondadori

L’acquisizione del 51% del capitale sociale di Edizioni Star Comics, si legge nel comunicato del Gruppo Mondadori, è stata definita sulla base di un Enterprise Value (per il 100% della società) pari a 28 milioni di euro. Gli accordi definiti, inoltre, prevedono “la sottoscrizione di contratti di opzione call, che attribuiscono al Gruppo Mondadori la facoltà di acquisire la residua quota del 49% di Edizioni Star Comics, esercitabili in due tranche paritetiche decorrenti rispettivamente dall’approvazione del bilancio 2024 e del bilancio 2027, a un prezzo che sarà definito sulla base dell’EBITDA medio del relativo triennio precedente.

In caso di mancato esercizio delle opzioni call da parte di Mondadori, gli accordi disciplinano opzioni put a favore dei venditori esercitabili alle medesime condizioni di prezzo”.