Live

Green pass senza vaccino, quanto costa? Salasso tamponi

Quanto costa avere il Green Pass senza il vaccino? Le famiglie spenderanno mediamente 600 euro al mese in tamponi per adeguarsi alle regole.

Dal 15 ottobre l’obbligo di possedere il green pass si estenderà a tutti i lavoratori, sia nel pubblico che nel privato. Da allora, dunque, chi non sarà vaccinato dovrà provvedere a sottoporsi a test rapido ogni 48 ore o a tampone molecolare ogni 72 ore. Ma quanto costerà alle famiglie italiane il green pass senza vaccino? Secondo una stima, ogni famiglia pagherà in media 600 euro al mese. 

Green pass senza vaccino per i ragazzi che fanno sport

Quello del green pass non sembrerebbe un problema dei giovanissimi, perché a scuola i ragazzi possono ancora andare senza dover presentare la certificazione. A pensarci bene, però, qualsiasi altra attività è preclusa ai teenagers sprovvisti di Green pass. Dal cinema, al teatro, ai ristoranti e ai locali al chiuso, per non parlare dello sport. Qualcuno lo pratica ancora all’aperto, ma presto arriveranno le temperature rigide dell’inverno, e a quel punto se si vorrà continuare ad avere una vita “normale” non si potrà fare a meno di possedere la certificazione verde.

Così, chi non intenderà vaccinarsi dovrà rimediare con i tamponi. Se si considera l’esempio dell’attività fisica, i ragazzi prenderanno parte almeno a due allenamenti settimanali, per due tamponi al prezzo calmierato da 8 euro ciascuno, così come deciso dal Governo per i minorenni. La spesa da sostenere diventa quindi di circa 100 euro al mese per lo sport di un solo ragazzo, senza considerare eventuali pizzerie e cinema del sabato sera.

Quanto pagano di tamponi i lavoratori non vaccinati?

Dal 15 ottobre chiunque voglia accedere ai luoghi di lavoro dovrà presentare il green pass. Chi non lo farà non sarà ammesso in ufficio o in fabbrica, e sarà considerato assente con lo stipendio sospeso per quella giornata. Il green pass però si ottiene anche eseguendo il test rapido ogni 48 ore, e dunque per molti dipendenti che non intendono vaccinarsi la soluzione è il tampone. Il prezzo è bloccato a 15 euro per gli adulti, che, se dovranno recarsi sl posto di lavoro dal lunedì al venerdì, dovranno eseguire almeno tre test rapidi alla settimana. Il totale ammonta a 45 euro, cioè 180 euro al mese. 

La stima

Ci sono ancora dei luoghi in cui non è necessario esibire il green pass (ecco quali), ma per lavorare e accedere alla maggior parte dei servizi i cittadini dal 15 ottobre dovranno munirsi di certificazione verde. Facciamo una rapida stima di quanto pagheranno le famiglie non vaccinate con green pass, e che dunque si sottoporranno di frequente ai test rapidi. Poniamo l’esempio di un nucleo costituito da quattro componenti, due genitori e due figli minorenni, tutti non vaccinati. I genitori per lavorare spenderanno al mese circa 360 euro, mentre se i figli praticano entrambi due volte a settimana uno sport, la famiglia pagherà in più 200 euro. Il totale è 560 euro al mese per andare a lavoro, fare attività fisica e nulla più.