Il drink “Moscow Mule” cambia nome: ecco dove e perchè

Il conosciutissimo drink Moscow Mule cambia nome. Il fenomeno si sta verificando in primo luogo nei pub e nei bar americani

La guerra tra Ucraina e Russia, oltre che sul campo di battaglia vero e proprio, inizia a farsi largo anche con pacifici atti simbolici anche nel settore della ristorazione.

Il drink “Moscow Mule” cambia nome

Il drink “Moscow Mule” (il cui nome è legato alla città russa di Mosca) cambia dunque il suo nome in “Kiev Mule” o il “Snake Island Mule”, in segno di solidarietà per quello che sta accadendo in ucraina.

Tutto questo sta accadendo soprattutto nei pub e nei bar americani che, con quest’azione simbolica, comunicano la loro protesta contro la guerra in corso in Ucraina. L’iniziativa, partita dunque dagli Stati Uniti, si sta piano piano diffondendo anche in alcuni bar italiani.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Caffè Minotti (@caffeminotti)

Il caso della Caipiroska e della vodka

A subire un cambio di nome, però, non è soltanto Moscow Mule che diventa Kiev Mule. In molti bar statunitensi, infatti, la Caipiroska è stata rinominata in Caipi Island, mentre i cocktail White Russian e Black Russian sono stati trasformati in White Ukrainian e Black Ukrainian. Un’azione che mira anche a boicottare un altro prodotto tradizionalmente russo: la vodka. Per preparare questi cocktail, infatti, i bar e i pub americani evitano di usare la vodka sostituendola con un altro prodotto simile.