I dogsitter a New York guadagnano uno stipendio da urlo: ecco la cifra e i motivi

I dogsitter a New York sono diventate figure quasi indispensabili e andrebbero a guadagnare cifre importanti.

I dogsitter a New York sono stati rivalutati ed ad oggi arrivano a guadagnare cifre importanti. Una figura sempre di più ricercata da quelli parti con il New York Times che ha dedicato un approfondimento.

I dogsitter a New York guadagnano uno stipendio da urlo: ecco la cifra

I dogsitter sono diventati i protagonisti a New York. Secondo un recente articolo del New York Times, questo mestiere viene fatto a tempo pieno per le cifre che si guadagnano oggi. La domanda di un giorno di pet sitting (65 dollari) di un’ora di addestramento dei cani (60 dollari), di mezz’ora per una passeggiata di gruppo (20 dollari), addirittura di un semplice quarto d’ora per controllare come sta il quattrozampe (12 dollari). All’anno si arriverebbe a guadagnare quasi 100mila dollari. Una bella cifra che fa salire di classifica la figura del dogsitter da quelle parti.

I motivi

Tutto merito della pandemia. Tantissimi americani durante il periodo della chiusura hanno acquistato e adottato dei cani come animali domestici. Secondo la non profit American Society for the Prevention of Cruelty to Animals, oltre 23 milioni di famiglie americane hanno acquistato o adottato un animale domestico durante la pandemia. Con il ritorno in ufficio e alla diminuzione dello smartworking, una figura come il dogsitter è diventata quasi indispensabili e dunque molto costosa.

 

LEGGI ANCHE: Altra strage in California: a San Francisco killer uccide 7 persone