Heather Parisi condannata per diffamazione, ufficiale giudiziario a Belve

Heather Parisi condannata per diffamazione contro Lucio Presta, colpo di scena a Belve: la showgirl intercettata negli studi Rai da un ufficiale giudiziario.

Heather Parisi condannata per diffamazione, la showgirl raggiunta da un ufficiale giudiziario a Belve. La showgirl, da anni residente ad Hong Kong, è stata intercettata durante la registrazione delle interviste. Lucio Presta esulta: “Medita Heather!”.

Heather Parisi condannata per diffamazione, intercettata a Belve da ufficiale giudiziario

Il ritorno in Italia di Heather Parisi si è rivelato molto amaro per la showgirl. Ormai da anni residente ad Hong Kong, la ballerina è tornata nel Bel Paese per registrare alcune interviste per Belve, il noto talk show di Francesca Fagnani. A quanto sembra, però, un ufficiale giudiziario avrebbe approfittato della trasferta di Heather per intercettarla proprio negli studi Rai. L’ufficiale le avrebbe intimato il pagamento di un ingente risarcimento per una condanna per diffamazione ai danni di Lucio Presta, manager e imprenditore televisivo.

La causa risale al 2017, in seguito alla messa in onda del varietà musicale prodotto da Presta Nemicamatissima, che vedeva Heather Parisi fianco a fianco con Lorella Cuccarini. La showgirl si era pubblicamente lamentata di presunti tagli alle sue esibizioni in fase di montaggio, arrivando persino a querelare la società di Presta per non aver rispettato gli accordi presi. La Parisi sosteneva di essersi sentita non una conduttrice alla pari, ma un “ospite” in un programma della Cuccarini. Lucio Presta rispose alla querela facendole causa per diffamazione, che ha poi portato alla condanna per la Parisi.

Iscriviti alla nostra newsletter: le notizie e gli approfondimenti, in anteprima

L’esultanza di Lucio Presta: “Brutta figura anche stavolta, medita Heather!”

Lucio Presta ha commentato l’accaduto sul suo profilo Twitter, non senza una punta di soddisfazione: “Finale mesto, cara”. Il manager ha gongolato con un lungo e pungente messaggio alla showgirl: Hai avuto moltissimo tempo cara Heather Parisi di saldare quanto disposto dal tribunale che ti ha condannato per diffamazione al pagamento di una somma ingente. Ma tu e la tua luce pensavate di farla franca ancora, allora mi è toccato fare ciò che mai avrei voluto. Giovedì in occasione della registrazione di Belve un Ufficiale giudiziario assistita dalla forza pubblica (ringrazio l’Arma) ha effettuato il pignoramento a persona fisica presso gli studi, a fine registrazione”.

“Per evitare la mortificazione di veder portare via effetti personali…” -continua Presta- “…Hai dovuto effettuare bonifico tramite terzi e saldare quanto dovuto, operazione che ha richiesto alcune ore trascorse in un camerino del centro di produzione. Questa volta il tuo mentore non è riuscito a sfuggire al pagamento e ti ha fatto vivere una vera mortificazione davanti a tutti. Cara Heather Parisi anche questa volta non hai evitato di fare una brutta figura, sottraendoti per mesi ai tuoi obblighi nei miei confronti, sanciti dalla Magistratura. E chissà che altre figuracce rimedierai. Vedremo le tue interviste. Medita Heather medita!“.