Guillermo Del Toro parla del suo Pinocchio: “Evitato tutte le altre versioni”

Guillermo Del Toro parla del suo ultimo film, la sua versione animata di Pinocchio: "Ho evitato tutte le altre, ognuno ha le sue idee".

Guillermo Del Toro sul suo ultimo film, Pinocchio“Ho evitato accuratamente tutte le altre versioni, ognuno ha la sua visione”. Il regista messicano parla del suo rapporto con l’animazione“Vorrei concentrarmi più su questo settore, è nelle mie corde”.

Guillermo Del Toro sul suo Pinocchio: “Ho evitato tutte le altre versioni”

L’amato regista messicano Guillermo Del Toro, autore di film cult come Il labirinto del faunoPacific RimLa forma dell’acqua e il recente Nightmare Alley, ha parlato del suo ultimo lavoro, Pinocchio, in un’intervista a Indiewire. La sua versione animata della fiaba di Collodi è pronta a fare il suo debutto nei cinema italiani a dicembre, prima di essere distribuita in esclusiva su Netflix. Nel corso dell’intervista, Del Toro ha parlato del suo approccio alla storia e dei temi affrontati nella pellicola: “Gran parte della mia filmografia riguarda la perdita. Quando avevo 7 anni, ero come un settantenne prematuro. Con questo film sono invecchiato all’indietro in un me più gioioso. È estremamente luminoso per me“. 

Il regista ha poi specificato di aver cercato di non guardare nessun’altra versione cinematografica di Pinocchio, di recente rielaborato anche da Robert Zemeckis in live action: “Di recente mi è stato detto che esistono più di 60 film di Pinocchio. Ma non posso testimoniarlo. Abbiamo cercato di evitarli tutti accuratamente. Ogni persona ha le sue idee e non voglio creare staticità“.

Il regista sull’animazione: “Volevo impararne ogni aspetto”

Del Toro ha inoltre parlato del suo rapporto con l’animazione, settore a cui si dedica da molto tempo: “Più di un decennio fa ho deciso consapevolmente di ritornare a dedicarmi a questo settore”. Si è riavvicinato a questo ramo dell’industria cinematografica nelle vesti di produttore esecutivo per la Dreamworks“Ho detto loro che volevo imparare ogni aspetto dell’animazione. Volevo vedere il processo e familiarizzare con la comunità degli animatori in modo intimo”. Uno studio accurato che ha portato i suoi frutti, con ben tre sue serie animate Netflix: TrollhuntersTre in mezzo a noi I Maghi – I racconti di Arcadia. Con il suo Pinocchio Del Toro ha fatto una scelta importante: Voglio concentrarmi maggiormente sull’animazione, è nelle mie corde. Potrei fare una versione animata di ‘The Shape of Water? Non credo. Potrei farne una di “Il labirinto del fauno”? Forse, penso di sì”.