Gomorra 5, chi è Nunzia: la nuova donna nella serie Tv

Gomorra 5, chi è Nunzia il nuovo personaggio di una donna che si prende la scena al fianco dell'Immortale nella serie Tv.

Gomorra 5, chi è Nunzia: nell’ultima stagione della serie Tv è entrata con forza una donna in particolare in modo anche sorprendente. Ad intrepetrarla è una famosa attrice di commedie al Cinema e in televisione come Nunzia Schiano.

Gomorra 5, chi è Nunzia

Nella descrizione del personaggio di Nunzia si legge “sposata da quasi cinquant’anni con Vincenzo Carignano, detto ‘O Galantommo, boss di uno dei paesi alle pendici del Vesuvio“. Una donna nell’ombra del marito, silenziosa e coscienziosa ma pronta ai dispensare consigli.

Alla morte però del marito, come in molti casi accade nella realtà criminale, prende lei il potere e decide di vendicarsi dell’omicidio del proprio sposo.

Il personaggio di Nunzia è interpretata dall’attrice Nunzia Schiano, volto molto noto e apprezzato del piccolo e del grande schermo. Il pubblico la ricorda per essere stata tra i protagonisti de Il Commissario Ricciardi e di Benvenuti al Sud, film in cui ha interpretato la mamma di Alessandro Siani.

Ha poi recitato nel sequel, Benvenuti al Nord, ma anche in Reality di Matteo Garrone, A Napoli non piove mai di Sergio Assisi, Nove lune e mezza di Michela Andreozzi, Dogman sempre di Garrone e Il paradiso all’improvviso di Leonardo Pieraccioni, con cui è tornata a lavorare nel 2018 per il film Se son rose.

Nunzia Schiano è nata e cresciuta a Portici, in provincia di Napoli.

LEGGI ANCHE: Gomorra 5, chi è ‘o munaciell: il nuovo personaggio dell’ultima stagione

Gomorra 5, a chi è ispirato il personaggio di Nunzia

Non sempre si può essere precisi nell’individuare i personaggi nella realtà perché spesso sono un mix di profili. Il personaggio di Nunzia ricorda Anna Gallo, arrestata nel 2020. 74 anni, detta Ninnacchera, vedova del boss Ernesto Venditto.

Sotto di lei un piccolo esercito di spacciatori di droga, cocaina nello specifico. Nel 2020 è stata notificata un’ordinanza di custodia cautelare. In totale sono stati raggiunti 21 soggetti per spaccio e detenzione illegale di sostanze stupefacenti.

Custodia cautelare in carcere per 17 persone. A ciò si aggiunge il divieto di dimora nel comune di residenza nei confronti di Anna Gallo, che al tempo risultava soltanto indagata. Ecco cosa diceva il gip di lei: “Dimostra un enorme carisma criminale, che le consente di porsi al vertice della piazza di spaccio”.

LEGGI ANCHE: A chi sono ispirati i personaggi di Gomorra: un mix di storie dei criminali di Napoli