Giuseppe Ballarini, che malattia aveva il re delle pentole?

Chi era Giuseppe Ballarini: l'imprenditore soprannominato "il re delle pentole" si era da giovane inserito nell'azienda di famiglia.

Chi era Giuseppe Ballarini: l’imprenditore si era inserito nell’azienda di famiglia ma nel 2015 aveva ceduto a una multinazionale tedesca anche se i suoi figli sono rimasti con un ruolo.

Chi era Giuseppe Ballarini

Giuseppe Ballarini era nato a Rivarolo Mantovano il 23 febbraio del 1947. Era presidente dell’omonima azienda che è un marchio storico mantovano che da sempre produce pentole e accessori per la cucina. Da giovane, dopo gli studi, Giuseppe Ballarini si era inserito nell’azienda di famiglia e portato avanti la pensante eredità fino ai suoi figli.

I prodotti dell’azienda dal 1889 nel corso dei decenni sono arrivati ad arricchire il mercato non solo italiano ma anche internazionale.

L’azienda nel 2015 è stata ceduta alla multinazionale tedesca Zwilling con i figli rimasti con un ruolo all’interno della società. Nel corso degli anni si è sempre rinnovata cercando di competere con la concorrenza e le imprese straniere soprattutto.

Che malattia aveva il re delle pentole?

L’imprenditore Giuseppe Ballarini è morto nella clinica Humanitas di Rozzano (Milano) dove era ricoverato da alcuni giorni.

Gli era stata diagnosticata una malattia autoimmune che in poco tempo ha consumato la vita dell’imprenditore. Nelle ultime ore di vita, c’è stato un peggioramento ed era stato ricoverata in terapia intensiva, nonostante i figli hanno sperato fino all’ultimo in una ripresa del padre.

In poche ore il quadro è degenerato e l’imprenditore si è spento lasciando per sempre l’azienda di famiglia nonostante la vendita nel 2015. Toccherà ai figli rimanerci e portare lo stesso avanti il nome di famiglia.