Francesco Rutelli, chi è: oggi, dove abita, moglie, carriera politica

Francesco Rutelli è stato un punto di riferimento per la politica italiana in passato. oggi, però, si dedica ad altro.

Francesco Rutelli è stato una figura importante nel mondo della politica a cavallo tra gli anni 90′ e 2000. Oggi, dopo circa 30 anni nel mondo della politica si è dedicato ad altro.

Francesco Rutelli, chi è: oggi e dove abita

Francesco Rutelli è nato  a Roma il 14 giugno 1954. Ha frequentato il Liceo Classico per poi iscriversi alla Facoltà di Architettura e laurearsi diversi anni dopo. Prima di inserirsi in politica, è stato un giornalista.

In seguito, ha iniziato la propria attività politica alla fine degli anni settanta nel Partito Radicale, di cui divenne segretario nel 1980 e di cui fu deputato dal 1983 al 1990. È noto che Rutelli abiti in una bellissima casa a Roma insieme alla sua famiglia.

Oggi, Rutelli si è dato alla scrittura mettendo da parte la politica. Infatti, il suo ultimo libro pubblicato è stato “Tutte le strade partono da Roma”.

Francesco Rutelli: moglie

Barbara Paolmbelli e Francesco Rutelli si sono sposati nel 1982. I due hanno avuto Giorgio. In seguito la coppia ha deciso di adottare: prima Francisco di 5 anni nel 1993 e poi nel 2000 le sorelle Serena, di 11 anni, Monica di 7 anni.

La carriera politica

Nel 1989 è stato promotore e portavoce dei Verdi arcobaleno e, dopo l’unificazione dei vari movimenti ecologisti, nel 1990 è stato eletto coordinatore nazionale della Federazione dei Verdi.

Ha ricoperto importantissimi ruoli istituzionali. È stato, infatti, ministro dell’Ambiente nel governo Ciampi, dei Beni e delle Attività culturali, nonché vicepremier nel governo Prodi II, ed è cofondatore del Pde (Partito democratico europeo).

Sindaco di Roma nel 1993, è stato rieletto nel 1997 restando in carica sino al 2001. È stato anche leader del partito La Margherita dal 2001 al 2007. In 30 anni è stato eletto in Parlamento per sei volte, e dal 2008 al 2013 è stato senatore. Rutelli è diventato anche presidente di ANICA, Associazione Nazionale Industrie Cinematografiche Audiovisive e Multimediali.