Francesco Facchinetti arrestato in Honduras come Genny Savastano

Francesco Facchinetti arrestato in Honduras in passato. Sui social ha spiegato i dettagli della vicenda che l'ha visto coinvolto.

Francesco Facchinetti arrestato in Honduras in passato proprio come il personaggio di Genny Savatano in Gomorra, interpretato da Salvatore Esposito. Sui social il cantate ha raccontato la vicenda.

Francesco Facchinetti arrestato in Honduras

Francesco Facchinetti ha rivelato e raccontato sui social una spiacevole disavventura. Il suo racconto sembra quasi una sceneggiatura di un film, e rimanda al personaggio di Genny Savastano in Gomorra, quando fu prigioniero in Ameria Latina.

Infatti, il giudice de Il Cantante Mascherato ha raccontato di essere stato arrestato proprio in Honduras.

“Quando mi hanno arrestato in Honduras, perché purtroppo mi hanno arrestato mentre facevo l’Isola dei famosi, in galera si mangiava meglio”, ha ammesso il cantante

Perché Facchinetti è stato in carcere in Honduras

Sempre sui social, Facchinetti ha raccontato i motivi e i dettagli della sua disavventura: “Perché mi hanno arrestato? Allora, all’epoca, era il 2006, l’Honduras era un paese molto violento, non so adesso, ma all’epoca era violentissimo noi stavamo vicino ad una città che si chiama La Ceiba dove non potevi girare da solo perché c’erano delle gang, una si chiamava Mucha Mi*rda e l’altra Diciotto e andavano in giro proprio con i fucili a rapinare, sparare e ammazzare la gente”.

Dunque, per colpa del suo tatuaggio, il cantante ha rischiato grosso: “Questa gang, Diciotto, i suoi componenti avevano un 18 tatuato sulla pancia, e io ho un otto molto grande tatuato sulla pancia. Mentre ero in spiaggia, che camminavo, ad un certo punto dei poliziotti mi hanno visto e hanno visto il tatuaggio così hanno pensato che fossi un killer di questa banda e mi hanno portato al commissariato. Sono stato lì fino a quando quelli dell’Isola sono venuti a prendermi e hanno spiegato che non ero un delinquente e così mi hanno liberato”.