Frana a Ischia, bilancio delle vittime: una morta e 11 dispersi, 167 sfollati

Frana a Ischia, il bilancio parziale delle vittime del disastro: una morta accertata, undici dispersi. Sfollati in 167, sono 13 i feriti.

Frana a Ischia, il bilancio provvisorio delle vittime: morta una donna, disperse undici persone, in 167 gli sfollati. Una nottata di lavoro incessante per i soccorritori, in cerca di sopravvissuti nel mare di fango che ha travolto 15 abitazioni.

Frana a Ischia, il bilancio provvisorio delle vittime: una morta, 11 dispersi, 167 sfollati

Attorno alle 5 del mattino del 26 novembre un mare di fango e detriti ha travolto la cittadina di Casamicciola, sull’isola di Ischia. Il prefetto di Napoli Claudio Palomba ha riferito il bilancio provvisorio delle vittime e dei dispersi al termine di una riunione Centro coordinamento soccorsi. Al momento è stata accertata la morte di una donna, e mancano all’appello undici persone. La frana ha causato inoltre tredici feriti e ha lasciato senza casa 167 persone. La vittima è Eleonora Sirabella, commessa 31enne di un negozio di Casamicciola, ritrovata morta sotto un metro e mezzo di fango nei pressi di via Celaro. Il suo compagno, con cui conviveva a Rarone, è uno dei dispersi insieme ai membri di due nuclei familiari, che includono anche due minori.

Ancora al lavoro i soccorritori, alle 11 il Consiglio dei Ministri per lo stato d’emergenza

I soccorritori sono ancora al lavoro, dopo un’intera notte a scavare nel fango e nelle macerie in cerca dei dispersi. La frana ha coinvolto 15 abitazioni, causando il crollo di almeno dieci edifici. Oltre ai tanti gruppi di volontari, è attiva anche la Polizia di Stato: “Giunti sull’isola con rinforzi dalla Polizia Scientifica, del Reparto Mobile e della Questura di Napoli”.

Alle ore 11, Giorgia Meloni ha convocato il Consiglio dei Ministri per dichiarare lo stato di emergenza in seguito agli straordinari eventi meteorologici che hanno causato la frana di Ischia. Secondo la Protezione Civile, servirà almeno uno stanziamento iniziale di almeno due milioni di euro per far fronte alle conseguenze del disastro e alle prime necessità della popolazione. “Rinnovo nostra gratitudine per le istituzioni che si sono immediatamente mobilitate e per gli eroici soccorritori che stanno aiutando le popolazioni” scrive su Twitter la premier.