Live

Fedez in politica? Dopo il dominio per le elezioni 2023 arriva il video

Fedez in politica in vista delle elezioni 2023? La sua società ha registrato un dominio web dedicato. E arriva un video che chiarisce tutto..

Fedez si prepara a scendere in politica per le elezioni 2023? Secondo il Corriere della Sera, il rapper ha appena registrato un dominio per un sito web che proverebbe la sua intenzione di candidarsi. La sua società, ZDF, ha appena acquistato il dominio fedezelezioni2023.it.

Fedez in politica: arriva il video su Instagram

I Ferragnez scendono in politica oppure no? La risposta è arrivata con un video del rapper sui social ed è emblematica. Come già era stato ipotizzato, infatti, il dominio registrato è una grande trovata di marketing per lanciare il suo nuovo disco “Disumano” in uscita il 26 novembre. In questo primo video, a cui potrebbero seguirne altri, Fedez fa la parodia della “discesa in campo” di Berlusconi per lanciare il suo nuovo disco “Disumano”“L’Italia è il paese che amo, qui ho le mie radici, le mie speranze, i miei orizzonti – dice accarezzando il cane in ricordo del Dudù del Cavaliere – qui ho imparato da mio padre e dalla vita il mio mestiere di truffatore, qui ho appreso la passione per i preti che fanno i tiktoker. Ho scelto di scendere in campo e frodare la cosa pubblica, perché non voglio vivere in un paese civile, governato da forze mature e da uomini legati a doppio filo ad un passato di conquiste sindacali e diritti per tutti. Il movimento si chiama Disumano ed è possibile realizzare insieme un grande incubo: quello di un’Italia sempre più ingiusta, menefreghista verso chi ha bisogno e che nelle recite di fine anno della comunità europea ha il ruolo del cespuglio. Vi dico che possiamo, dobbiamo, costruire insieme per noi e per i nostri figli un nuovo miracolo italiano”. 

Fedez in politica: il rapper si prepara alle elezioni 2023?

Durante la sua carriera nel mondo dello spettacolo, Fedez non ha mai nascosto le sue opinioni politiche, anzi. Il rapper e influencer si è fatto spesso carico di battaglie sociali, sfruttando il suo grande seguito per far portare l’attenzioni sulle questioni a lui più care. Si ricordano ad esempio le sue continue stoccate a Matteo Salvini, l’enorme polemica del Concerto del Primo Maggio e il suo supporto per il DDL Zan, per il quale si è spesso fatto portavoce. In seguito alla bocciatura del progetto di legge del Senato, il cantante non si è risparmiato nelle critiche, scagliandosi in special modo contro Matteo Renzi.

Forse anche per questo, la scoperta del Corriere della Sera sembra molto credibile. Secondo il Corriere, infatti, Fedez avrebbe intenzione di entrare in politica già per le elezioni del 2023. Il rapper, infatti, avrebbe registrato tramite la propria società, ZDF, il dominio del sito web fedezelezioni2023.it. Un nome inequivocabile che rende chiare le intenzioni dell’artista per il futuro.

Fedez ha cambiato idea? Le piccate risposte a Gasparri: “Gaspy, sta tranquillo”

Nonostante l’impegno costante nel dibattito politico, Fedez ha sempre detto di non aver intenzione di partecipare in prima persona alla politica. Si ricorda in particolare una polemica a distanza con il senatore di Forza Italia Maurizio Gasparri, risalente allo scorso Aprile. Ospite della trasmissione di Rete 4 Zona Bianca, il senatore aveva lanciato una frecciatina a Fedez e Chiara Ferragni, in seguito ad un servizio sul loro impegno politico: “Grillo un partito l’ha fatto ed è riuscito addirittura ad andare al governo, e ora non sa come liberarsi di un partito dove l’incompetenza prevale. Quindi non è da escludere nulla. Gli uomini di spettacolo impegnati soprattutto sul fronte progressista ce ne sono tanti, mi dica dov’è la novità. Quello che sembrerebbe assurdo sul piano della teoria, nella pratica si è già realizzato“.

Fedez lo aveva risposto in modo piccato e ironico sui social: “Stavamo guardando un film bellissimo quando a un certo punto un mio amico mi dice che Maurizio Gasparri stava parlando di me e mia moglie in televisione. Scendere in politica per me e mia moglie viene subito dopo il diventare campioni di cricket professionisti e imparare a fare il nuoto sincronizzato, quindi Gasparri – o meglio Gaspy – che mi guardi di nascosto ti dico di stare tranquillo, perché nessuno ti vuole rubare il posto. Stai lì dove sei, ma magari non starci troppo. È più probabile che scenda in politica Maty (il cane della coppia). Scherzo Gaspy non mi querelare”.

Che Fedez abbia cambiato idea? Il dominio web lascia poco spazio a dubbi. Forse l’affossamento del DDL Zan è stata davvero l’ultima goccia.