Live

Europa League, scontri durante Marsiglia-Galatasaray: partita sospesa, arresti e feriti

Per gli scontri tra Marsiglia e Galatasaray la partita è stata sospesa per qualche minuto. Arresti e feriti nel bollettino di fine match.

Scontri in Marsiglia-Galatasaray: partita sospesa per i disordini durante la partita di Europa League Olympique Marsiglia-Galatasaray, valida per lo stesso gruppo della Lazio e finita 0-0 allo stadio Vélodrome.

Europa League, scontri durante Marsiglia-Galatasaray

Per gli scontri sugli spalti nella partita tra Marsiglia e Galatasaray, la partita è stata sospesa per qualche minuti, poi finita zero a zero.

L’allerta e pericolo scontri già c’era prima della parita. I tifosi non hanno fatto altro che confermare l’attesa della vigilia. Nel primo tempo, un fumogeno, in particolare, ha investito un addetto alla sicurezza e un altro ha raggiunto la curva nord del Vélodrome, dove si trovano diversi gruppi di sostenitori del Marsiglia. Sono stati esplosi inoltre svariati petardi e sono seguite alcune provocazioni tra tifosi turchi e marsigliesi.

Dopo un secondo tempo tranquillo i tifosi del Galatasaray sono stati invitati a rimanere nella loro area al termine della partita. Poi però sono stati registrati altri disordini. Ai tifosi del Galatasaray non è stato permesso viaggiare da Istanbul a Marsiglia, ma la squadra turca ha un gran numero di sostenitori che risiedono in tutta Europa. Con gli ultras o pseudo tifosi del Galatasaray c’erano stati problemi anche prima della partita con le forze dell’ordine che hanno risposto con i lacrimogeni. La Lazio affronterà il Marsiglia il 21 ottobre a Roma e il 4 novembre in Francia mentre se la vedrà con i turchi, nella Capitale, il 9 dicembre. La calda tifoseria del Marsiglia sarà da tenere sotto controllo per le prossime sfide.

Marsiglia-Galatasaray: partita sospesa, arresti e feriti

Non è un bollettino di guerra ma va lo stesso va aggiornato per dover di cronaca: cinque tifosi, tre turchi e due marsigliesi, sono stati arrestati dopo gli incidenti di ieri sera, di giovedi 30 settembre durante la partita di Europa League Olympique Marsiglia-Galatasaray.

L’accusa  è di possesso e uso di congegni pirotecnici. Il capo della polizia del dipartimento Bocche del Rodano, da cui dipende il Marsiglia,ha provato a scusarsi sui social, in un tweet:”550 agenti di polizia per una partita di calcio. Tre di loro sono rimasti feriti, hanno il mio pieno sostegno“.

L’incontro è stati interrotto per otto minuti poco prima della fine del primo tempo, quando sono iniziati i contatti tra le due calde tifoserie.