Esame della patente: ecco come cambia il quiz e da quando

L'esame della patente subirà dei cambiamenti nel quiz. Diminuiscono le domande e il tempo per poter rispondere

L’esame della patente cambia ancora da lunedì 20 dicembre. È quanto deciso dal ministero delle infrastrutture e dei trasporti. Un cambiamento che segue qualche variazione di norma introdotta anche al codice della strada.

Esame della patente: come cambia

L’esame della patente si rinnova con nuovi ritocchi all’esame. Dopo il nuovo decreto del ministero delle infrastrutture scende il numero di errori consentiti e anche il tempo per fare il quiz.

Le domande scendono da 40 a 30 così come il tempo a disposizione (che passa a 20 minuti). Il numero di errori consentiti sarà non più 4, ma al massimo 3. Al quarto errore, quindi, arriverà la bocciatura. Rimane comunque il fatto che la prova sarà informatizzata e si continuerà a scegliere tra vero e falso. Le novità riguardano le patenti A e B, quindi quelle per ciclomotori, moto e auto conseguibili dai sedici anni in su.

Da quando cambia l’esame?

L’esame della patente subirà una variazione da lunedì 20 dicembre e costituisce una novità molto importante soprattutto per i giovani che si apprestano a studiare per fare il quiz della patente. La versione rinnovata dell’esame è prevista dal decreto del ministero delle Infrastrutture e Mobilità Sostenibili datato 27 ottobre 2021.