Embrione di dinosauro: scoperto in Cina e conservato in un uovo

Embrione di dinosauro scoperto in uovo in perfette condizioni da 70 milioni di anni. Lo studio dell'uovo ha portato a importanti rivelazioni

Embrione di dinosauro: scoperto in Cina in un uovo. Conservato da 70 milioni di anni in perfette condizioni è stato chiamato “Baby Yingliang”. L’uovo è lungo 17 centimetri.

Embrione di dinosauro: scoperto in Cina

Una scoperta importante a fine 2021: in Cina è stato scoperto un uovo contenente l‘embrione di un dinosauro. Il fossile, recuperato nella provincia di Jiangxi vicino alla città di Ganzhou, era stato acquisito nel 2000 dal direttore di una compagnia chiamata Yingliang Group, ma poi era finito in un magazzino dove è stato recuperato solo una decina di anni fa dallo staff dello Yingliang Stone Nature History Museum a Xiamen, dove è conservato ancora oggi.

Conservato in un uovo da 70 milioni di anni

L’embrione di dinosauro, ribattezzato “Baby Yingliang“, è un oviraptosauro (un teropode “parente” degli uccelli) vissuto circa 70 milioni di anni fa e rinvenuto nel Sud della Cina. Il suo identikit è pubblicato sulla rivista iScience da un team internazionale guidato dall’Università di Birmingham e dall’Università cinese di geoscienze a Pechino.

“La maggior parte degli embrioni di dinosauro sono incompleti con gli scheletri disarticolati: siamo rimasti molto sorpresi nel vedere questo embrione perfettamente conservato nel suo uovo, in una postura simile a quella degli uccelli.

E’ qualcosa che non era mai stato visto finora nei dinosauri non aviani”, commenta Waisum Ma dell’Università di Birmingham.

Baby Yingliang è lungo 27 centimetri dalla testa alla coda e si trova all’interno di un uovo di 17 centimetri. La sua testa è ripiegata sotto il ventre, affiancata dalle zampe, mentre la schiena segue la curvatura del guscio. “Sembra un piccolo uccello rannicchiato nel suo uovo, una prova in più del fatto che molte caratteristiche degli uccelli moderni si sono evolute prima nei dinosauri loro antenati”, spiega Steve Brusatte dell’Università di Edimburgo.

Dunque, sembra confermata la tesi che gli uccelli di oggi siano il risultato dell’evoluzioni dei dinosauri di milioni di anni fa.