Elezioni, frecciata di Barelli al Terzo Polo: “Praticamente non c’è”

Elezioni politiche 2022, Barelli punzecchia il Terzo Polo: "Non influente, non sembra arriverà al 10%. Praticamente non c'è".

Elezioni Politiche 2022, Paolo Barelli punge il Terzo Polo“Praticamente non c’è”. Il capogruppo di Forza Italia commenta i risultati positivi ma relativamente bassi dell’alleanza centrista Italia Viva-Azione, ancora lontana nei sondaggi all’obiettivo del 10%.

Elezioni politiche 2022, Barelli contro il Terzo Polo: “Lontano dal 10%, praticamente non c’è”

C’è cautela in queste prime ore dopo la chiusura dei seggi da parte del Terzo Polo. Le prime proiezioni pongono l’alleanza moderata tra Italia Viva di Matteo Renzi e di Azione di Carlo Calenda tra il 6 e l’8%, un buon risultato ma ben lontano dagli obiettivi sperati.

Il capogruppo di Forza Italia Paolo Barelli ha lanciato una frecciata all’alleanza centrista, commentando i primi dati sfavorevoli con i cronisti nella sala Colletti a Montecitorio: “Il Terzo polo avrebbe dovuto sfondare il 10%. Resto molto cauto, ma sembrerebbe che non ci riesca, e quindi questo Terzo polo praticamente non c’è“. Barelli ha ribadito le sue posizioni a La7, affermando e la coalizione di centro è “influente in nulla”. Per il politico romano è Forza Italia a garantire un posto in parlamento ai moderati.

Terzo Polo, i primi commenti di Calenda domani in mattinata

Per il momento il Terzo Polo non rilascia commenti sui primi dati dello spoglio e sugli exit poll. Carlo Calenda, leader di Azione, rilascerà le sue prime dichiarazioni solo in mattinata, quando ci saranno dati più certi sui voti raccolti dall’alleanza. Per quanto riguarda Italia Viva, Matteo Renzi non è al momento in Italia. L’ex Presidente del Consiglio è infatti in Giappone, per partecipare ai funerali dell’ex premier Shinzo Abe, ucciso in un attentato armato lo scorso luglio.