Elezioni, chi sono i nuovi parlamentari: i primi nomi tra il centrodestra e il centrosinistra

Chi sono i nuovi parlamentari: i primi nomi in base ai risultati che giungono dai collegi. Tante sorprese e conferme con volti vecchi e nuovi

Chi sono i nuovi parlamentari: tanti nomi a sorpresa entrano ma rimangano anche fuori. Volti nuovi e vecchie conferme da tutti i lati degli schieramenti. I primi nomi che arrivano sono pesanti e faranno ancora discutere.

Chi sono i nuovi parlamentari: i primi nomi del centrodestra

Chi sono i nuovi parlamentari: sono 47 i collegi vinti dal centrodestra all’uninominale. In Molise  Claudio Lotito vince contro il M5s Ottavio Balducci e Rossella Gianfagna.

Nel collegio senatoriale di Sesto San Giovanni, Isabella Rauti, figlia di Pino, ha sconfitto Emanuele Fiano (Pd) in maniera netta. Tra i leader confermata l’elezione di Giorgia Meloni all’uninominale dell’Aquila e di Silvio Berlusconi nel collegio di Monza. Nel collegio di Roma Centro, dove si sfidavano Emma Bonino e Carlo Calenda, l’ha invece spuntata la candidata del centrodestra Lavinia Mennuni. Il centrodestra vince anche nel collegio di Pisa alla Camera, dove Edoardo Ziello ha sconfitto il dem Stefano Ceccanti. Stessa sorte è toccata a Monica Cirinnà, ko contro Ester Mieli nel collegio senatoriale di Roma-Fiumicino. Rita Dalla Chiesa ha vinto invece nel collegio uninominale Puglia – Molfetta, battendo il candidato di centrosinistra Michele Abbaticchio.

Daniela Santanché è rieletta al Senato nel collegio uninominale di Cremona, battendo Carlo Cottarelli (che però potrebbe essere ripescato nel proporzionale). La vicepresidente di Coraggio Italia e deputata uscente Michaela Biancofiore passa al Senato. Nel collegio di Rovereto, in Trentino, con il sostegno di Lega, Fratelli d’Italia, Forza Italia e Noi Moderati si impone in un lungo testa a testa con il 36,79% dei consensi contro la senatrice uscente Donatella Conzatti di Italia Viva. L’ex ministro degli Esteri del governo Monti Giulio Terzi di Sant’Agata, candidato di Fdi, è stato eletto con il 60,28% delle preferenze al Senato nel collegio uninominale di Treviglio, in provincia di Bergamo, dove la ministra uscente Mariastella Gelmini, del Terzo polo, è arrivata terza con l’8,12% dei voti.

I nomi del centrosinistra

Per l’Alleanza Sinistra-Verdi, Ilaria Cucchi ha vinto al Senato nel collegio di Firenze: “Non deluderò chi mi ha votato, sarò voce degli ultimi”, ha commentato a risultato consolidato che l’ha vista battere Federica Picchi, candidata del centrodestra.  Pier Ferdinando Casini ha conquistato l’uninominale di Bologna e batte di poco Vittorio Sgarbi, in corsa con il centrodestra. A sorpresa Luigi Di Maio è stato sconfitto proprio da Sergio Costa, candidato del M5s nel collegio uninominale di Napoli Fuorigrotta.

Milano Centro vince per il seggio della Camera di Benedetto Della Vedova nella sfida contro Giulio Tremonti (Fdi) e Giulia Pastorella (Az-Iv). Il centrosinistra ottiene l’elezione in Senato dell’ex sindaco di Bolzano Luigi Spagnolli con il 26,13% dei consensi. In Lombardia il dem Antonio Misiani, ha battuto per il Senato la leghista Maria Cristina Cantù e Ivan Scalfarotto.

Il Movimento 5 Stelle vince al Sud

Per il Movimento 5 Stelle una vittoria simbolica è quella di  Sergio Costa che ha battuto l’ex M5s Luigi Di Maio nel collegio di Napoli Fuorigrotta.

Il consigliere Antonio Caso ha vinto a Giuliano (Napoli), a Casoria Penza Pasqualino. Poi Gaetano Amato a Torre Del Greco, Dario Carotenuto a Napoli-San Carlo All’Arena, Carmela Di Lauro a Somma Vesuviana. In Puglia eletto il senatore M5s uscente Marco Pellegrini a Foggia.

 

LEGGI ANCHE: Elezioni, fallimento per Di Maio: Impegno Civico sotto la soglia dell’1%