Elezioni, fallimento per Di Maio: Impegno Civico sotto la soglia dell’1%

Elezioni politiche 2022, flop su tutta la linea per Luigi Di Maio: Impegno Civico non arriva all'1% dei voti. L'ex Ministro fuori dal Parlamento.

Elezioni politiche 2022, fallimento per Luigi Di MaioImpegno Civico non supera la soglia dell’1%. L’ex Ministro degli Esteri fuori dal Parlamento. Il partito nato da una costola del Movimento 5 Stelle resta ben lontano dalla soglia di sbarramento.

Elezioni politiche 2022, flop Di Maio: Impegno Civico sotto l’1% dei voti

Si chiude con una sconfitta amara l’esperienza in Parlamento di Luigi Di Maio. L’ex grillino, fondatore del giovane movimento Impegno Civico, non ha raccolto abbastanza consensi alle elezioni politiche 2022.

Secondo i dati di YouTrend sul collegio di Napoli Fuorigrotta della Camera uninominale, l’ex Ministro degli Esteri è stato battuto da Sergio Costa del Movimento 5 Stelle. La disfatta inaspettata in un collegio considerato già vinto è solo l’ultimo boccone amaro di queste elezioni. In base ai primi dati dello spoglio e degli exit poll, Impegno Civico pare non sia riuscito ad arrivare neanche all’1%, attestandosi invece appena sopra lo 0.6%.

L’ex Ministro degli Esteri: “Siamo troppo giovani, avevamo bisogno di tempo”

Luigi Di Maio ha commentato i risultati con amarezza: “Siamo un movimento troppo giovane, è chiaro che avremmo avuto bisogno di più tempo per crescere”. Negli scorsi giorni l’ex Ministro degli Esteri era molto ottimista sulle sue chance: “Impegno civico è all’1% nei sondaggi: non sono preoccupato. Io credo che possiamo arrivare al 6%, sono molto ottimista. Io sono sul territorio e tante persone ci vogliono dare fiducia.

E questo mi infonde ottimismo”.