Elezioni 2022, Serracchiani: “PD prima forza di opposizione, grande responsabilità”

Elezioni politiche 2022, Debora Serracchiani commenta la sconfitta del PD: "Siamo la prima forza di opposizione, grande responsabilità".

Elezioni politiche 2022, i primi commenti del PD da Debora Serracchiani“Siamo la prima forza di opposizione e il secondo partito in Italia, è una grande responsabilità”. Il Partito Democratico esce sconfitto al voto: le proiezioni pongono il partito sotto il 20%.

Elezioni politiche 2022, Serracchiani: “PD ha la responsabilità di fare un’opposizione importante”

Il vicepresidente del Partito Democratico Debora Serracchiani ha commentato per prima la vittoria della destra alle elezioni politiche 2022“Riteniamo che non sia per quanto ci riguarda un fatto positivo.” -ha affermato la deputata, enfatizzando l’importanza di farsi valere all’opposizione“Siamo però la prima forza di opposizione in Parlamento e la seconda forza politica.

Riteniamo quindi di dover fare un’opposizione importante. Anche perché abbiamo una grande responsabilità di fronte all’Europa e al paese per i passaggi più delicati che il paese sta affrontando. Siamo consapevoli che il PD in questa sua posizione come prima forza di opposizione abbia una grande responsabilità.

I risultati degli avversari: “La Lega dovrà fare delle riflessioni, il Terzo Polo sotto le aspettative”

Nel corso del suo intervento Debora Serracchiani ha commentato anche i risultati modesti della Lega e del Terzo Polo.

“Registriamo anche nel campo della destra un brutto risultato della Lega sul quale una riflessione andrà fatta.” -ha dichiarato la politica- “Riteniamo che il Terzo Polo non abbia raggiunto l’obiettivo che si era dato, anzi. Non ha ottenuto un risultato all’altezza delle aspettative. La vicepresidente del PD ha chiuso il suo intervento ribadendo l’importanza di farsi valere all’opposizione: “Siamo consapevoli che questa responsabilità dovrà essere ben giocata in Parlamento.

Con questa legge elettorale la destra ha la maggioranza in parlamento ma non nel paese.