Defibrillatori nelle stazioni Ferrovienord, il primo a Milano Cadorna

Ferrovienord, comincia la campagna di installazione di defibrillatori in tutte le stazioni della rete. Il primo presentato a Milano Cadorna.

Comincia la campagna di installazione dei defibrillatori nelle stazioni di Ferrovienord. Si comincia da Milano Cadorna: i prossimi saranno montati a SaronnoBovisa e altre otto stazioni entro fine agosto.

Defibrillatori stazioni Ferrovienord, presentato il primo a Milano Cadorna

Lunedì 25 luglio ha avuto inizio la campagna di installazione dei defibrillatori in tutte le stazioni della rete di Ferrovienord. Il progetto della società ferroviaria lombarda doterà di un un dispositivo elettromedicale accessibile al pubblico tutte le sue stazioni.

Il primo defibrillatore è stato installato ieri nell’atrio della stazione di Milano Cadorna. Il presidente di Ferrovienord Fulvio Caradonna e l’assessore regionale a Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile Claudia Maria Terzi erano entrambi presenti per la presentazione del dispositivo.

“Oggi inauguriamo un servizio che va a beneficio non solo dei viaggiatori ma anche di chi frequenta l’ambiente ferroviario.” -ha affermato Claudia Maria Terzi- “Un servizio che testimonia la grande attenzione da parte di Ferrovienord nei confronti dell’utenza.

La campagna rappresenta infatti un passo importante per tutelare la sicurezza dei cittadini. Nell’agosto del 2021 la legge italiana è intervenuta proprio a questo proposito. La presenza dei defibrillatori nelle stazioni può garantire un intervento tempestivo che può salvare la vita“.

Anche Caradonna ha commentato l’avvio della campagna: “La presenza di un defibrillatore in stazione è un elemento di grande importanza per tutelare la salute delle persone. Partiamo da Milano Cadorna per realizzare una campagna che prevede la copertura di tutta la nostra rete con dispositivi connessi e monitorati da remoto, in modo da garantirne costantemente la piena efficienza.

Un elemento che può risultare decisivo in caso di necessità di intervento”.

Entro agosto in altre dieci stazioni: da Saronno a Milano Bovisa e Como Lago

Entro agosto saranno installati defibrillatori in altre otto stazioni della regione. La campagna proseguirà anche nei mesi successivi, fino a che tutte le 115 stazioni della rete saranno dotate di un dispositivo elettromedicale. Le prime otto, dopo Cadorna, saranno Milano Bovisa, Saronno, Como Borghi, Como Lago, Asso, Varese Nord, Laveno Mombello, Busto Arsizio, Novara e Iseo.