Cos’è Wordle: il gioco comprato dal New York Times per milioni di euro

Cos'è Wordle: il gioco del cruciverba online che ha acquistato l'attenzione di milioni di utenti e del New York Times

Cos’è Wordle: il gioco del “cruciverba” online ha avuto un successo incredibile e in pochi mesi ha registrato milioni di utenti. Addirittura il New York Time ha investito diversi milioni di euro per acquistarlo.

Cos’è Wordle: il gioco della pandemia

Wordle è un giochino di parole lanciato il 27 ottobre 2021: il creatore, Josh Wardle lasciava ogni giorno alla sua fidanzata appassionata di enigmistica un piccolo gioco di parole informatico per divertirla, e presto quel giochetto coinvolse tutta la famiglia del suo creatore.

Così Wardle lo ha messo online. I primi download hanno registrato circa 90 utenti; in poche settimane «milioni di persone» da tutto il mondo, comunica il New York Times, ha giocato a Wordle.

Wordle consiste nell’indovinare in sei tentativi una parola di cinque lettere. Il programma risponde colorando le lettere di grigio (sbagliate), giallo (giuste, in posizione sbagliata) o verdi (giuste e in posizione giusta). Il gioco è stato apprezzato da subito perché non contiene pubblicità e non serve la registrazione.

A gennaio la sua popolarità è diventata mondiale grazie soprattutto al passaparola e alla condivisione dei risultati dei giocatori sui social.

Il gioco comprato dal New York Times

Il gioco ha fatto un successo tale da essere acquistato addirittura dal New York Times. Jonathan Knight, direttore generale dei giochi del New York Times, ha detto che il gioco “ha fatto quello che hanno fatto pochi altri giochi: ha catturato la nostra immaginazione collettiva e ci ha avvicinato un po’ tutti”.

Il New York Times è famoso per avere un cruciverba e altri giochi di parole riservati ai suoi abbonati. Il giornale ha però fatto sapere che il nuovo arrivato rimarrà gratuito e non ci sarà quindi bisogno di un abbonamento per giocarci.